Anticipazioni de #Il Segreto, puntata di sabato 30 novembre 2013. Abbiamo lasciato la povera Pepa sola nel bosco insieme al bandito Castro, che ha intenzioni diaboliche per lei. Carlos Castro, infatti, vuole bruciare viva la ragazza. Data la situazione di terribile emergenza, i due storici antagonisti de Il Segreto Alberto e Tristan sono costretti a unire le forze per tentare il tutto per tutto e trarre in salvo la ragazza. Giunti sul posto (prima Alberto e in seguito Tristan) devono però fare i conti con la reazione rabbiosa di Carlos, il quale vibra un micidiale fendente con il coltello contro il dottor Alberto, ferendolo gravemente e lasciandolo a terra.


All'arrivo di Tristan, fuori di sé, Carlos Castro si vede messo alle strette ed è costretto a scappare, ma è tardi per tentare di porre rimedio alla grave ferita da arma da taglio di Alberto, che stavolta non veste i panni del carnefice ma della vittima della violenza altrui. Alberto è comunque riuscito nel suo intento, quello di salvare Pepa. Muore tra le sue braccia e in fondo sembra felice, perché c'è modo e modo anche per morire, ma Don Anselmo fa comunque in tempo a dargli l'estrema unzione, nel contesto di una scena davvero carica di pathos.


Ma le sorprese non sono finite a Ponte Vecchio. Juan, ancora profondamente innamorato di Soledad, prende una decisione estrema visto il costante rifiuto della ragazza: quella di togliersi la vita. Basterà per riconquistare il cuore della donna amata? Sono giorni davvero caldi per gli appassionati telespettatori che seguono le vicende de il Segreto.
#Televisione #Anticipazioni Tv