Le anticipazioni #Il Segreto per la puntata del 25 novembre raccontano dell'ascesa di Hipolito. Il giovane Miranar farà carriera a Puente Viejo. Da cantante a sindaco, il passo è relativamente breve. Il passaggio intermedio sarà quello da contadino a segretario, a cui assisteremo in uno dei tre episodi di domenica. Che non fosse bravo nei lavori manuali lo si era intuito presto. Nel parlare invece il bravo Hipolito se la cava piuttosto bene, tanto da ardire alla carica che attualmente ricopre il padre, Pedro. Come reagirà quest'ultimo?

Un altro capitolo importante di lunedì è quello che riguarda la vicenda di Sebastian. Una triste vicende, bisogna ammetterlo. Il giovane Ulloa verrà arrestato. L'accusa nei suoi confronti non sarà quella di aver rubato le 2500 pesetas al conservificio, bensì di aver guidato il gruppo di anarchici, lo stesso di Gerardo e Virtudes. Le cose però cambieranno nel giro di pochi giorni. A trionfare, per una volta, sarà il bene.

Si mette invece male per Pepa. Dopo essersi scontrato con Tristan, duello nel quale risulterà vincitore, Carlos Castro rapirà la levatrice con l'inganno. Per questo prenderà spunto da quanto fatto col dottore nei confronti di Tristan. Scriverà un biglietto spacciandosi per il soldato, nel quale chiederà a Pepa un incontro in una precisa zona del bosco, al di fuori del paese di Puente Viejo. Come vuole la logica della telenovela, la donna cade nel tranello ordito da Carlos, finendo per vivere il secondo incubo nello spazio di pochi giorni.

Per fortuna di Pepa un altro personaggio subirà una metamorfosi, la seconda in questi mesi. Parliamo di Alberto. Il dottore da aguzzino si trasformerà in angelo custode. Sembra una follia ma non è altro che la verità. Il Guerra si metterà sulle tracce di Carlos Castro. La volontà del medico è quella di ottenere il perdono di sua moglie. Prima Alberto troverà Tristan nel capannone. Aiutato il suo grande rivale in amore, il dottore si dirigerà da Carlos e da Pepa. Come andrà a finire?  #Serie TV #Anticipazioni Tv