E' un martedì rivoluzionario quello appena trascorso a #Uomini e donne. Un po' perché Samuel ha parlato, un po' perché Franco si è seduto difronte a Guido, un po' perché Gianni ha dato prova delle sue strabilianti arti ricordandoci cosa facesse prima di sedersi nella sedia al fianco del tronista di turno, un po' perché è il 26 novembre. Ricapitoliamo però brevemente quanto successo perché ci si potrebbe perdere facilmente, senza più riuscire a venirne a capo. 

Come detto qui sopra, Samuel ha parlato. Sembra trascorso un secolo dal suo arrivo nel programma ma in realtà è trascorso poco più di un mese. In queste 5/6/7 settimane esagerando Samuel è riuscito nell'intento di conquistare Elga, ma è riuscito anche a rovinare tutto, accorgendosi di essere rimasto senza benzina dopo i primi 20 km.

Pubblicità
Pubblicità

Situazione alquanto beffarda, sopratutto se a scendere dall'automobile è poi la tua consorte e non tu che cerchi di rifornire al distributore più vicino. La storia tra i due è finita, punto.

Che fa dunque Elga ora che è di nuovo libera di cercare un altro uomo? Essendo anche lei umana, come tutti fino a prova contraria là dentro, sebbene ci sia sempre lo strano caso di Tinì (la terza opinionista) su cui i dubbi aumentano sempre più, volge il suo sguardo sull'uomo che le garba (volendo usare il termine con cui spesso si distingue Flavia, corteggiatrice di Tommaso Scala nel trono classico) maggiormente. Chi può essere? Non che la scelta sia dopotutto difficile, visto e considerato che oltre a Samuel di bellocci rimangono in pochi.

Appunto, l'unico che rimane è Guido, ex di Barbara, rivale storica di Elga.

Pubblicità

E così che si viene a sapere che i due si sono sentiti già prima della puntata. Elga prova interesse per Guido e Guido stesso ricambia. Perché no? In fondo non c'è niente di male, nonostante Tina Cipollari dica il contrario ed esponga tutta la sua perplessità nei confronti della nuova coppia pronta a sbocciare nel trono over.

Fermi un secondo però. Guido non aveva ancora due corteggiatrici? Esatto. Cristina si è praticamente auto-eliminata. Al suo ingresso in studio non ha salutato Guido e poi le ha rinfacciato l'aver sentito Elga per telefono. In risposta l'uomo ha sentenziato il suo classico "va bene", dando il benservito alla dama. L'altra corteggiatrice ha invece dimostrato di avere i tempi televisivi lasciando lo studio in un amen, non prima di aver lanciato una frecciatina a Guido, accusato tra le righe di voler giocare.   #Televisione #Serie TV