Sta entrando sempre più nel vivo la settima stagione di #Squadra Antimafia, fiction poliziesca Mediaset molto amata dagli italiani vista la presenza di personaggi come Marco Bocci e Giulia Michelini nelle vesti di due dei protagonisti: Domenico Calcaterra e Rosy Abate. La terza puntata di mercoledì 23 settembre vedrà come protagonisti proprio queste due persone. Il famoso commissario della Duomo è infatti in fin di vita dopo essere stato colpito da Graziano Maglio mentre Rosy Abate è riuscita ad uscire dal convento in cui si trovava proprio per stare più vicina all'ex amante. 

Prima di scoprire tutte le anticipazioni relative al terzo episodio si ricorda che la diretta televisiva sarà assicurata dalle reti Mediaset ed in particolare da Canale 5.

Pubblicità
Pubblicità

Tutti i fans dovranno sintonizzarsi alle ore 21.10 di mercoledì 23 settembre 2015 o approfittare delle repliche gratuite disponibili dal giorno successivo sulla pagina web video.mediaset.it (sezione puntate)

Anticipazioni terza puntata Squadra Antimafia 7: cosa succede a Calcaterra?

Le anticipazioni del prossimo episodio della fiction parlano di un nuovo peggioramento delle condizioni di Calcaterra che, dopo essersi svegliato dal coma, dovrà subire una difficile operazione al cervello. Tempofosco e tutta la Duomo appaiono molto preoccupati ma, nonostante ciò, devono continuare il proprio lavoro per cercare di sistemare le questioni di rivalità tra i clan dei Corvo e dei Maglio. Come se non bastasse, il lavoro si concentrerà anche sulla protezione del Pubblico Ministero Ada Ferretti in possesso della famosa chiave d'accesso a Crisalide.

Pubblicità

Sul finale della nuova puntata di Squadra Antimafia 7 atteso anche un grande colpo di scena: Rosy Abate riuscirà infatti a captare alcuni indizi misteriosi riguardanti Leonardino: che il piccolo non sia realmente morto ma sia ancora in vita? Per scoprirlo non rimane che seguire la diretta televisiva della terza puntata di Squadra Antimafia e le prossime indiscrezioni relative alla fiction Mediaset.