Sale ancora la tensione nella annosa querelle che coinvolge i vertici di #Sky Media e quelli di #mediaset premium, per una bizzarra situazione che rischia di rendere ancora più aspri i toni del confronto tra le due pay-tv che si contendono il mercato dei diritti tv del calcio in Italia.

E' accaduto che i vertici di Sky Media si sono rifiutati di accogliere la pubblicità di Mediaset Premium nel corso della trasmissione del match di Europa League che vedeva la Fiorentina opposta al Basilea e trasmesso in chiaro su Mtv8  giovedi 17 settembre. La nuova querelle scrive una nuova pagina nello scontro in atto tra Mediaset e Sky, in materia di diritti tv e incassi pubblicitari.

Pubblicità
Pubblicità

La nuova linea adottata da Sky, dunque, rappresenta un vero e proprio 'embargo' pubblicitario nei confronti di Mediaset, mentre ad oggi Mediaset continua a trasmettere gli spot pubblicitari di Sky, beneficiando dell'incasso di diversi milioni di euro. Una decisione che di fatto rappresenta un grosso sacrificio per la tv di Murdoch, che rinuncia ad una ricca pianificazione pubblicitaria sulle proprie tv in chiaro, nonostante il comparto pubblicitario rimanga quello con il più ampio margine di crescita e di marginalità. 

La materia del contendere tra Sky e Mediaset Premium non è comunque inedita. Già nel settembre del 2009 fu Mediaset che si oppose al passaggio degli spot di Sky sulle proprie reti televisive, rinunciando a corposi ricavi fino a luglio 2012. Allora fu l'accordo intervenuto tra le due pay tv in ordine alla spartizione dei diritti tv di Champions ed Europa League, che sancì una pace che ebbe vita breve. 

L'andamento delle vendite degli abbonamenti a Mediaset Premium

Mediaset Premium, in questi giorni è alle prese con i calcoli sui nuovi abbonati Premium, al fine di verificare se il target di 200 mila nuovi abbonati nel 2015 sarà raggiungibile.

Pubblicità

Il gruppo del 'Biscione' mira a raggiungere la considerevole cifra di 1,9 milioni di abbonati totali. Una cifra ritenuta fondamentale per far sì che i ricavi possano coprire le spese sostenute. 

E' attesa per il 30 settembre la chiusura della trimestrale di cassa Mediaset e solo in quel momento sarà possibile fare il punto della situazione sull'andamento delle vendite degli abbonamenti a Mediaset Premium#Champions League