Si chiama #Liga Street ed è un percorso che collega l'ingresso unico di Campovolo 2015 all'area #concerti, a lato della pista dell'aeroporto al termine della quale si staglia il maestosissimo palco. Gli organizzatori hanno ideato questo spazio strategico di ben 240 mila metri quadrati per limitare al massimo l'intasamento del dopo concerto. Il progetto è quello di abbassare l'adrenalina dei partecipanti restando all'interno di Campovolo, evitando così estenuanti cose in macchina o in autobus, in attesa che il traffico inizi a scemare. Si tratta dunque di un passaggio obbligato per i 150 mila fan di Luciano Ligabue: il concerto avrà luogo il prossimo 19 settembre e per l'evento sono già state decise tutte le disposizioni di sicurezza da parte della Questura reggiana (chiusura della tangenziale dopo il concerto, divieto di sosta in via dell'Aeronautica e un ingresso riservato ai diversamente abili).

Pubblicità
Pubblicità

Il pubblico potrà anche dormire all'interno dell'aeroporto con le tende in un'area riservata e alcuni spazi di Festareggio saranno riservati ai parcheggi.

La strada che celebra la vita del rocker italiano

Il nome pare proprio un tributo a Beale Street, la celebre via di Memphis dove i turisti provenienti da tutto il mondo sostano tra live club, negozi di dischi, Blues Café, street music. Una strada calcata anche dallo stesso Ligabue ai tempi di "Buon compleanno Elvis" che si fece anche fotografare davanti all’insegna della vicina Sun Records (casa discografica e studio di registrazione di Elvis Presley). Il famoso scatto è presente nella Deluxe Edition di "Buon Compleanno Elvis", album uscito per la Warner Music nel 1995.

Essendo un percorso ricco di memorabilia, non mancano certo elementi di intrattenimento per i fan legati alla vita del celebre cantante.

Pubblicità

Per l'occasione la stessa Warner Music ha reso nuovamente disponibili i dvd relativi ai tour del primo disco "Ligabue" e di "Buon compleanno Elvis": il primo dvd riguarda il primo live di Ligabue (6 luglio 1991) durante un concerto a Correggio; il secondo invece mostra le immagini riguardanti il 9 novembre del 1995 al Forum di Milano, ovvero il concerto che consacrò definitivamente Ligabue alla fama. Tantissimi i punti di ristoro (ventiquattro) tra bar, caffè, ristoranti (dove si può mangiare il tipico gnocco fritto emiliano o una cotoletta di pollo) e birrerie. Non mancano ovviamente negozi di gadgets, merchandising, aree relax, tabacchi e anche una parafarmacia. I fan potranno anche ripercorrere la carriera di regista di Ligabue, grazie alla proiezione dei film "Radiofreccia" e "Da zero a dieci".  #Musica