Per gli spettatori di “Non uccidere”, la #Fiction tv in stile crime in onda il venerdì alle 21.00 su Rai 3, sono arrivate le anticipazioni tv della prossima puntata del 2 ottobre, e la trama del prossimo episodio vedrà l’ispettrice Ferro impegnata a risolvere un drammatico problema familiare e ad indagare su misteriosi delitti a sfondo criminale, dove il colpevole è sempre il personaggio insospettabile.

Non uccidere, riassunto terza puntata: la fuga di Lucia

La madre dell’implacabile poliziotta, uscita di prigione dopo 17 anni per l’omicidio del padre di Valeria, è tornata a casa, ma la presenza di Lucia ha creato molte tensioni e per il bene della figlia la donna ha deciso di farsi da parte, intanto l’ispettrice Ferro ha ritrovato il cadavere della donna incita scomparsa misteriosamente, seppellito in una buca di un giardino di una casa di un insospettabile.

Pubblicità
Pubblicità

Anticipazioni 2 ottobre: la ragazza del monastero

Le anticipazioni tv della prossima puntata del 2 ottobre hanno rivelato che il tragico passato continuerà a tormentare la dura ispettrice, la quale non riuscirà a perdonare la madre per aver ucciso il padre, e per il bene della figlia Lucia deciderà di andare via di casa e da Torino.

Ma l’assenza della madre farà preoccupare molto l’introversa poliziotta che secondo le #Anticipazioni Tv inizierà a cercarla con l’aiuto di Giorgio, il suo collega e fidanzato, il quale ritroverà Lucia ospite a casa di una sua ex compagna di carcere, ma quando Valeria le chiederà di tornare a casa, la madre deciderà di rimanere lontana per non creare altri problemi.

Nel frattempo l’ispettrice dovrà indagare sul misterioso omicidio di una ragazza di 21 anni , che lavorava in un monastero dei benedettini il cui cadavere sarà ritrovato sugli argini del Po, e una novizia del convento, dove inizierà a indagare per trovare l’assassino, stravolgerà la vita di Valeria e la sua relazione con Giorgio

Se volete rimanere aggiornati sulle anticipazioni tv di Non uccidere v’invitiamo a cliccare su “Segui” sotto il titolo dell’articolo.

Pubblicità

#Serie TV