Chi ha seguito le prime puntate del programma condotto da Maria De Filippi, Uomini e Donne, ha assistito alle prime esterne dei nuovi Tronisti con alcune delle corteggiatrici e corteggiatori. Ma soffermandosi in modo particolare su una corteggiatrice di Gianmarco Valenza, conosciuto precedentemente nel reality #Temptation Island, abbiamo notato come questa ragazza scesa per conoscere lui fosse quasi identica ad Aurora Betti, ex ragazza del Tronista.

Verità nascoste: Sarah Gatti, chi è?

Fonti di #Gossip rivelano la verità sull'identità di Sarah Gatti, o meglio la ragazza che così si faceva chiamare, il cui nome reale risulta essere Sarah Pietrocarlo.

Pubblicità
Pubblicità

Ma perchè ha mentito sul suo cognome? Stando a quanto rivelano le notizie sul Web, sembra che l'ex corteggiatrice di Gianmarco, eliminata dopo solo un'esterna, abbia modificato il suo nome prima di iniziare la sua esperienza a #Uomini e donne. Il suo aspetto fisico e la sua personalità andavano nascosti, visto che lei stessa aveva partecipato qualche anno fa al Trono Under dove ha conosciuto un ragazzo (Pietro) e iniziato con lui  la sua relazione al di fuori del programma. Altre fonti rivelano di aver trovato dei suoi scatti un pò azzardati, che lasciano ben poca immaginazione sull'aspetto fisico di Sarah. Perciò, infondo, non risulta essere la ragazza che in studio di Uomini e Donne ha descritto lei stessa.

Dopo Uomini e Donne, Sarah si sfoga sui social:

Conclusa la sua breve esperienza a Uomini e Donne, per volontà di Gianmarco Valenza, l'ex corteggiatrice si sfoga postando uno stato sui Social, riferito allo stesso Tronista, in cui lo offende con un linguaggio scurrile.

Pubblicità

A questo punto, lo scopo di Sarah era quello di corteggiare Gianmarco o le telecamere? Forse il nostro bel Tronista, in qualche modo, aveva scoperto qualcosa riguardo la verità del passato di Sarah. Non sappiamo il motivo per cui Gianmarco ha deciso di eliminarla sin da subito senza concederle una seconda possibilità, ma la rivelazione di queste notizie non può che scioccare i fan, immaginate il Tronista!