Mercoledì 7 ottobre andrà in onda la quinta puntata di Squadra Antimafia 7, la fiction con Marco Bocci protagonista. Le anticipazioni ci dicono che sarà proprio il suo personaggio a preoccupare di più i fans della serie, infatti Calcaterra, dopo l’operazione al cervello andata a buon fine, mostra preoccupanti amnesie. Naturalmente, non sarà l’unico protagonista dell’episodio, anzi. A far la parte del leone ci sarà il vicequestore Tempofosco che, dopo un avvio di ruolo decisamente negativo, vuole mettere le cose apposto e risolvere la questione della Crisalide.

Anticipazioni Squadra Antimafia 7: quinta puntata del 7 ottobre

Il nuovo vicequestore non perde tempo e cerca di rimettersi in carreggiata, dopo la morte di Lara, in parte dovuta ad una sua leggerezza, si rimbocca le maniche per trovare il broker presente negli archivi della Crisalide.

Pubblicità
Pubblicità

La morte di Lara però non è passata certo inosservata: gli altri membri della Duomo non l’hanno presa a cuor leggero e presto si trovano a fare i conti con i grande vuoto che la ragazza ha lasciato con la sua dipartita. Come dicevamo però, per il nostro Domenico Calcaterra ci sono evidenti problemi di memoria, ora tutti temono che la sua condizione sia irreversibile, e che non tornerà mai più l’uomo eroico di un tempo. Continua il tentativo di riscatto di Tempofosco che, dobbiamo dire, riesce finalmente a dare un senso positivo al suo personaggio. Il vicequestore, nonostante la grande pressione subita per le sue responsabilità nella morte di Lara, riesce a recuperare l’archivio segreto della Crisalide. Non rimane che acciuffarne il broker.

Le anticipazioni della quinta puntata di Squadra Antimafia 7 in onda il 7 ottobre su Canale 5 ci dicono che le indagini si fanno serrate, tutta la squadra Duomo è impegnata alla ricerca del misterioso broker, ma quest’ultimo sembra davvero ben occultato.

Pubblicità

Collina intanto elimina tutte le tracce che portano a lui ed al suo socio in modo da rimanere estraneo alla vicenda e quindi salvo. La squadra è sempre più preoccupata per le condizioni di Calcaterra, quest’ultimo continua ad avere vuoti di memoria ed inizia ad esserne angosciato. Domenico inizia a pensare che, per il bene suo e di tutta la missione, sia giusto estraniarsi da tutti e farsi da parte, ma la voglia di dare una mano  ai ragazzi è ancora forte. Cosa deciderà di fare? Per rimanere aggiornati sulle prossime anticipazioni cliccate il tasto Segui in alto a sinistra. #Anticipazioni Tv #Fiction tv #Squadra Antimafia