Andrà in onda oggi 23 ottobre una nuova puntata di Quarto Grado, il programma condotto da Gianluigi Nuzzi su Rete 4 a partire dalle ore 21,15. Saranno prevalentemente due i casi di #cronaca nera che troveranno spazio nell'episodio odierno: il primo riguarderà la scomparsa dell'imprenditore bresciano Mario Bozzoli, di cui non si sa più nulla dalla sera dell'8 ottobre. Il mistero si è infittito dopo il ritrovamento del cadavere di Giuseppe Ghiradini, l'operaio della sua fonderia che era presente in azienda proprio nei tragici momenti della scomparsa del Bozzoli.

Gianluigi Nuzzi concederà spazio anche al delitto di Pordenone, che nei prossimi giorni potrebbe arrivare alla svolta.

Pubblicità
Pubblicità

I RIS sono infatti impegnati nelle verifiche delle tracce e degli oggetti appartenenti a Giosué Ruotolo, al momento unico sospettato dell'omicidio di #Trifone Ragone e Teresa Costanza. Si parlerà inoltre degli aggiornamenti sui processi a Michele Buoninconti e Massimo Bossetti.

Quarto Grado: Mario Bozzoli ucciso nella fonderia?

Le anticipazioni Quarto Grado di oggi 23 ottobre segnalano approfondimenti sul giallo relativo alla scomparsa di Mario Bozzoli. L'imprenditore non è mai uscito dalla sua fonderia di Marcheno tanto che le indagini sembrano concentrarsi proprio su un forno dell'azienda, che ha dovuto essere riacceso dopo una fumata anomala avvenuta proprio nella probabile ora della scomparsa. Ma cosa è davvero accaduto quella sera? Gli inquirenti e l'avvocato della famiglia di Mario Bozzoli invitano alla prudenza e, soprattutto, ad evitare la fuoriuscita di informazioni.

Pubblicità

Si cerca di capire, infatti, quali erano i rapporti tra l'uomo scomparso e la famiglia del fratello, socio assieme a Mario della fonderia.

Nell'appuntamento odierno con Quarto Grado, si ripercorreranno i movimenti di Giosuè Ruotolo la tragica sera del 17 marzo in cui Trifone Ragone e Teresa Costanza sono stati uccisi. Il militare sospettato dell'omicidio si trovava con la sua auto proprio nei pressi della palestra e, secondo il supertestimone che era uscito dal luogo sopracitato insieme a Trifone e Teresa, un'Audi grigia era parcheggiata proprio dietro la loro auto. Solo una tragica casualità? Nel frattempo, si attendono per fine ottobre le indagini dei RIS riguardanti alcuni oggetti rinvenuti nelle abitazioni di Ruotolo e le traccie biologiche trovate nella sua macchina. #Anticipazioni Tv