Stasera 28 ottobre nuovo appuntamento con Squadra Antimafia 7, ottava puntata che dalle anticipazioni si preannuncia imperdibile, tutti sintonizzati come sempre alle 21:15 circa su Canale 5. Cambio di palinsesto però per la penultima puntata della prossima settimana, la rete ha deciso, molto probabilmente a causa della Champions League, di anticipare a lunedì 2 novembre la nona puntata.

Squadra Antimafia 7: anticipazioni ottava puntata

La ferita di Anna non la placa, la Cantalupo è più determinata che mai a vendicare la morte di suo marito e distruggere per sempre il boss Torrisi. Tempofosco e la sua squadra però sono sulle sue tracce, così come sono sulle piste dei malviventi che al momento però continuano ad essere incredibilmente sfuggenti.

Pubblicità
Pubblicità

La coppia Torrisi e Keke nel frattempo è sempre impegnata sull’affare del gasdotto kazaco, ma la situazione si complica quando dall’Italia viene inviato un chimico a fare degli importanti esami. Ebbene, le analisi dimostrano che qualcosa non va nelle condutture e che l’intera operazione non è a norma. Ora tutto rischia di saltare e la pressione che Torrisi sente addosso è enorme. Braccato dalla Duomo, con il fiato sul collo di Anna e con la paura che il grande colpo kazaco salti da un momento all’altro, rintracciare e fermare il chimico diventa una delle sue prime priorità. Intanto, le indagini sulla Crisalide proseguono e portano alla luce un vecchio caso, quello della sparizione del piccolo Leonardino, evento che ormai era stato già archiviato.

Le anticipazioni della puntata di stasera di Squadra Antimafia 7 proseguono con Mimmo Calcaterra sempre più enigmatico.

Pubblicità

Le condizioni dell’uomo rimangono uno degli interessi più coinvolgenti di questa seconda parte della stagione in corso e nella puntata in questione avremo finalmente nuovi sviluppi in merito. Sta fingendo, è guidato da qualcuno che se ne approfitta oppure la sua infermità mentale è sincera e totalmente incontrollabile? Grande interesse anche intorno alla scelta di Carmela, la donna sarà chiamata ancora una volta a prendere una decisione ferma ed incontrovertibile sulle sorti di Saro Ragno e Vito Sciuto. Nell’ultima puntata ha fatto capire a chiare lettere di aver scelto Saro, ma ha anche dimostrato pietà nei confronti di Vito chiedendo di non ucciderlo, non è detto quindi che questa sera non possa tentare l’impossibile per salvare entrambi. Per saperlo non ci rimane che attendere la messa in onda di Canale 5, intanto vi invitiamo a cliccare il tasto Segui in alto a sinistra per ricevere i prossimi aggiornamenti. #Anticipazioni Tv #Squadra Antimafia