La prima puntata di The Walking Dead 6 è andata in onda lunedì sera su Sky, ora le anticipazioni ci portano già all’episodio successivo, il secondo di questa sesta stagione che andrà in onda lunedì 19 ottobre. Il titolo è davvero enigmatico, JSS, una sigla, un acronimo, un simbolo, un abbreviativo? Le interpretazioni sono tante e tutte al momento più o meno campate in aria, oppure profetiche.

The Walking Dead 6: anticipazioni seconda puntata del 19 ottobre

Il primo episodio della durata di 1 ora e 5 minuti circa è stato davvero intrigante, anche se forse la scelta di dividerlo in due sequenze temporali, bianco e nero (per i fatti accaduti tra la fine della quinta e l’inizio della sesta stagione) e il colore (per presente) è sembrato un po’ farraginoso, soprattutto perché ha reso meno fluida la narrazione della vicenda che essenzialmente è molto banale.

Pubblicità
Pubblicità

I cittadini di Alexandria hanno scoperto che c’è un enorme fossa con centinaia o forse migliaia di zombie che stanno cercando di uscirne. Rick e gli altri hanno quindi deciso di attuare un piano prima che i walkers riescano a trovare la strada per la cittadina, nel mentre ci vengono presentati i nuovi personaggi e viene approfondito il rapporto tra il protagonista e Morgan. Il finale però è la cosa più interessante dell’episodio, mentre la compagnia sta dirottando l’orda di morti viventi lontano dalla cittadina, un allarme parte proprio da Alexandria facendo convogliare tutti i walker nella sua direzione. Chi ha suonato l’allarme?

Le anticipazioni della seconda puntata di The Walking Dead al momento ci offrono ufficialmente soltanto pochi spunti, la sinossi infatti informa che il figlio di Deana, Spencer Moore si troverà in una situazione molto difficile e sarà costretto a sparare.

Pubblicità

Intanto, Carol chiederà a Carl di tenere Judith al sicuro facendoci capire che anche per loro ci sarà un momento difficile. Insomma, sembra proprio che Alexzandria sarà presa d’assedio, ma la domanda persiste, chi ha suonato l’allarme? La nostra teoria vede protagonista padre Gabriel, personaggio sempre più viscido e traditore, ipotizziamo che sia stato lui a dare il richiamo per una improvvisa crisi mistica, un tentativo disperato di espiare le proprie colpe. Da qui forse il titolo JSS che sarebbero le consonanti di Jesus. Naturalmente, la nostra è solo un’ipotesi, una delle tante che circolano sui forum, la più accreditata però è che il titolo sia un riferimento ad una frase con riferimento ai lupi (just stand still) pronunciata durante la quinta stagione. Per rimanere aggiornati vi consigliamo di cliccare il tasto Segui. #Serie TV #Anticipazioni Tv