Chi ha vinto la gara degli ascolti del prime time di ieri, mercoledì 14 ottobre 2015? Ha avuto la meglio la fiction di Canale 5, Squadra Antimafia 7 con Marco Bocci oppure ha trionfato il film di Raiuno 'Rush'? E ancora, quanti sono stati gli Italiani che si sono interessati alle inchieste proposte nel corso della nuova puntata di Chi l'ha visto in onda su Raitre? Ebbene vi diciamo che oggi non potremo fornire una risposta alle domande sopra-elencate, visto che la rilevazione pubblica dei dati auditel è stata sospesa per due settimane.

Ascolti tv sospesi: ecco quando ritorneranno online

L'Auditel che da anni si occupa di rivelare quotidianamente gli ascolti dei principali programmi di prima serata e del daytime delle reti Rai, Mediaset, La7 e Sky ha deciso di non pubblicare per 15 giorni i dati, i quali però saranno resi noti lo stesso alle suddette aziende televisive, le quali a loro volta hanno il 'divieto' di renderli pubblici.

Pubblicità
Pubblicità

Questo, quindi, significa che per due settimane Barbara D'Urso non potrà aprire le sue trasmissioni pomeridiane di Canale 5 e vantarsi per gli ascolti 'stratosferici', che nella stragrande maggioranza delle volte vengono 'pompati' a dismisura dalla conduttrice.

E così non sapremo se ieri sera Squadra Antimafia (14 ottobre) è riuscita a risalire sopra la media dei 4 milioni di spettatori, dopo il crollo della scorsa settimana: il film di Raiuno sulla F1 non sembrava essere molto forte e quindi non si esclude che la fiction con Bocci possa essere tornata a toccare la soglia del 18/19% di share. Non sapremo neppure se il GF 14 stasera riuscirà ad avere la meglio sulla fiction E' arrivata la felicità e non sapremo se domenica pomeriggio ha avuto la meglio Domenica Live su Canale 5 oppure Domenica In con Paola Perego e Salvo Sottile.

La sospensione dei dati auditel per due settimane farà in modo che gli autori dei programmi punteranno maggiormente sulla qualità dei contenuti proposti? Gli spettatori da casa sperano di sì, in attesa che dai primi di novembre 2015 tutti i dati torneranno ad essere disponibili sul web.

Pubblicità

#Televisione