Teoria gender di qui, transgendarismo di là, ma siamo davvero sicuri di sapere esattamente di che cosa si tratti? In un'epoca in cui la lingua italiana conia e si fa prestare termini che non le appartengono per ideali e formazione cultura, spesso è lo stesso mezzo di comunicazione a trovarsi in difficoltà nel giustificare la stessa entrata del termine per 'spiegare' una situazione 'sconosciuta' e facente parte del presente. Anche la lingua 'sta dunque al passo con i tempi' e se non ha il termine per spiegare una determinata situazione, ecco che lo cerca. È il caso di transgender, e ancor prima di gender -tanto dibattuto nell'ambito scolastico -, che arriva direttamente in questi giorni, dal #Grande Fratello 14.

Pubblicità
Pubblicità

È di oggi anche la notizia 'del regalo' di ormoni fatto dalla madre a una bambina di 10 anni per poter 'cambiare sesso': si parla di una bambina transgender, ma siamo certi di conoscere le 'sfumature del termine' e se lo stiamo utilizzando in un contesto corretto?

GF 2014, la coppia transgender, cosa significa?

L'arrivo della coppia transgender è attesa per la serata di stasera 1 ottobre 2015: entreranno al Grande Fratello una coppia (uomo e donna) che entrambi hanno cambiato sesso. Si sono incontrati e si sono sposati: si chiamano Arianna Ghiglieri e Marco Angioni, di Cagliari. La coppia transgender come si legge su tutti i giornali. Ma siamo davvero sicuri di sapere che cosa significhi esattamente il termine? In realtà ha diversi significati e in generale racchiude una categoria di persone che per determinate ragioni non 'si sente' rappresentata o non si identifica in una delle due categorie di 'maschio o femmina'.

Pubblicità

Il termine transgender nasce intorno al 1980 negli Stati Uniti all'interno del movimento di liberazione sessuale (Movimento di liberazione lesbico, gay, bisessuale e transessuale racchiuso nella sigla LGBT) che lottava contro la logica eterosessista e genderista in base alla quale i sessi sono due, maschio e femmina, e che questi debbano corrispondere necessariamente al sesso biologico della persona, senza che questo possa essere modificato. La teoria comportava l'impossibilità dunque di cambiare sesso.

Il movimento LGT e il transgenderismo sosteneva che 'identità di genere' non è duale, o maschio o femmina, ma un flusso di identità dove i due generi sono ai due estremi della vita; all'interno dell'identità della persona vi è continuo modificarsi dei generi, anche in relazione alle diverse fasi della propria vita. La teoria del transgenderismo rivendica la possibilità per la persona che si trovi in una di queste fasi - in cui 'il genere maschio e femmina si trova agli estremi della propria identità - di poter modificare il proprio sesso biologico senza essere oggetto di scherno o discriminazione.

Pubblicità

Ne deriva dunque che transgender raggruppa le differenti categorie di persone quali transessuali, operati o non operati, i tranqueer, e i crossdresser, meglio conosciuti come travestiti. Il Grande Fratello 14 permette alla coppia di entrare stasera nella casa e di dimostrare - come gli stessi concorrenti hanno dichiarato - che le persone che cambiano sesso sono persone come le altre e che non si differenziano per nessun aspetto dalle altre. E non abbiamo nessun dubbio a riguardo: è sempre bene però conoscere il vero significato dei termini che vengono introdotti nella lingua italiana con tanta nonchalance, senza spiegarne esattamente il significato e comportando 'davvero' la discriminazione che tanto si teme: se non si conosce, si evita, e lo stesso pensiamo che sia per i termini. E voi che cosa ne pensate? Cliccate su 'segui' in alto alla vostra sinistra se volete continuare a seguirci, e/o votate la news cliccando sulle 5 stelle in alto alla vostra destra, o fateci sapere la vostra commentando al di sotto dell'articolo. #Gossip #Anticipazioni Tv