J-Ax non avrà più fan e ascoltatori laziali, questo è certo. Da oggi in poi infatti, i tifosi della Lazio non odieranno, ma quasi, il famoso rapper italiano, che conduce anche un programma su Rai 2, che ha scatenato l'ira della tifoseria biancoceleste per una battuta fatta durante un video che è andato in onda su La7, durante la trasmissione "Piazza Pulita": "Se la vostra vita faceva schifo, ora che Marino è andato via non migliorerà immediatamente. Insomma, Roma ha avuto nel passato grandi tragedie come il rogo di Nerone, le due guerre mondiali e lo scudetto della Lazio: sono sicuro che supererà anche il sindaco Ignazio Marino".

La fede calcistica di J-Ax

J-Ax è nato ed è di Milano ma non è ancora chiara la sua fede calcistica.

Pubblicità
Pubblicità

C'è chi dice Inter, chi parla di Milan, ma senz'altro non la Lazio. Probabilmente però, simpatizza per i colori giallorossi di Roma. Tifa Biellese e odia la Pro Vercelli, questo è certo. I social network comunque, si sono immediatamente scatenati e i profili del cantante sono stati presi d'assalto nelle ultime ore: tanti fan delusi, tanti insulti e purtroppo anche minacce che non possiamo riportare.

J-Ax occhio a Roma: adesso hai un nemico, la Lazio

Come già detto i suoi social network sono tempestati di messaggi pesanti nei suoi confronti. Ma la risposta del cantante milanese è stata tempestiva, scusandosi anche per l'inconveniente con tutta la tifoseria biancoceleste.

Queste, invece, le reazioni immediate al video mandato in onda durante la trasmissione televisiva "Piazza Pulita" su La7, su Ignazio Marino, la situazione a Roma e il confronto con lo Scudetto della Lazio.

Pubblicità

J-Ax si sarà fatto perdonare col messaggio postato su #Twitter o i tifosi biancocelesti gliela faranno pagare prima o poi? Noi speriamo sia stato soltanto un equivoco, che si potrà risolvere tra le parti. Il messaggio del cantante milanese comunque è stato chiaro e diretto, lasciando da parte il calcio e la fede calcistica, ha ben fatto capire la sua posizione nei confronti delle dimissioni di Marino da sindaco di Roma. Tralasciando quell'infelice frase, probabilmente, i tifosi laziali saranno addirittura d'accordo col rapper. Pace fatta o guerra? #A.S. Roma #S.S. Lazio