Può essere considerato uno dei programmi più longevi tra quelli in onda sulle reti Mediaset. Comunque relativamente giovani. Parliamo de Le Iene, in onda in seconda serata su Italia Uno- programma che in modo irriverente e ironico si occupa di spinosi casi di politica ed attualità, principalmente italiani ma talvolta anche internazionali -dal 22 settembre 1997. Versione italiana del programma televisivo argentino Caiga quien caiga, prende il nome da un noto film del regista anticonvenzionale Quentin Tarantino, dal quale si ispira per tre fattori: 1) il vestito indossato dagli inviati uguale a quello dei protagonisti della pellicola, 2) la scritta del titolo è uguale a quella della locandina italiana del film, 3) un personaggio interpretato da Andrea Pellizzari, Mr Brown, nel film interpretato dallo stesso Tarantino.

Pubblicità
Pubblicità

Orbene, il programma sembra aver scovato un 'raccomandato' del Partito democratico nella prossima edizione del Festival di Sanremo. Vediamo chi sarebbe.

Le accuse a Maurizio Caridi

La persona in questione è Maurizio Caridi, nominato nella giuria di Area Sanremo. Caridi, che è vice presidente dell'orchestra sinfonica di Sanremo (nominata dal Comune e che a sua volta nomina la commissione di Area Sanremo), è da sempre vicino al Pd, frangia renziana. Nella prossima edizione dello storico festival della canzone italiana sarà nella commissione selezionatrice dei giovani. Eppure, come riporta anche Il Giornale, incalzato da Le Iene si è mostrato poco informato di musica. Non sa neppure chi ha vinto l'ultima edizione del Festival e nemmeno chi sono i componenti dei Rolling Stones.

Pubblicità

Caridi si è difeso un po’ goffamente, affermando che ''In commissione ci sono altri che se ne intendono" e che non c'entra nulla che lui sia un renziano. Infatti, si difende dicendo che giudicherà i ragazzi secondo le proprio conoscenze. Già, ma per le Iene è proprio quì che cascherebbe l'asino. Il Festival di Sanremo è ancora lontano eppure già sta scatenando le prime, immancabili, polemiche. D'altronde anche questo fa parte dello spettacolo. Anzi, per qualcuno, ciò è la vera sostanza del programma, data la scarsa qualità delle canzoni. #Televisione #Gossip #Festival Sanremo