Scandal 2x02 'Yes' è andato in onda ieri sera, giovedì 2 ottobre, in America su ABC. L'episodio, diretto da Tony Goldwyn e scritto da Heather Mitchell, ha fatto luce sull'identità di colui/colei che ha divulgato le foto di Olivia e Fitz e ha aggiunto ulteriore carne al fuoco.

La trama di Scandal 2x02

Mentre tutti si chiedono se Olivia sia davvero l'amante del Presidente, Fitz aspetta di sapere da lei cosa fare, mentre miss Pope abbandona la Casa Bianca e si da alla macchia. Desiderosa di portare la sua mente altrove, Olivia accetta un nuovo caso: deve ritrovare un ragazzo, accusato di aver ucciso il padre e che è scappato subito dopo esser uscito di prigione su cauzione, prima che gli agenti di custodia effettuino la visita di controllo a domicilio.

Pubblicità
Pubblicità

Nel frattempo alla Casa Bianca, Mellie si presente nello Studio Ovale e propone al marito di ritornare insieme, negare l'affaire e proseguire il loro cammino come un team, a patto che Fitz le chieda scusa per averle consegnato i documenti per il divorzio. Fitz rifiuta e la caccia via un'altra volta. Abby, intanto, ha difficoltà nel gestire la stampa e chiede un piccolo aiuto a Cyrus, il quale conosce il suo Presidente meglio di chiunque altro. Elizabeth North, infine, è colei che ha passato a Sally Langstone le fotografie che ritraggono Olivia e Fitz insieme.

Totalmente coinvolta dal nuovo caso, e intenzionata a non farsi notare, Olivia ha paura di quel che potrebbe accadere. Durante il viaggio verso casa insieme a Jake, ascolta un messaggio vocale di Fitz che le comunica di aver deciso di accettare il ritorno di Mellie perché non vuole essere l'uomo che la priva della sua vita, della sua libertà, del suo lavoro.

Pubblicità

Arrivata a Washington, Olivia trova davanti all'edificio dove abita uno stuolo di reporter che le chiedono insistentemente se sia l'amante del Presidente, lei risponde 'Yes'.

La recensione di Scandal 2x02 'Yes'

Come sempre in Scandal i titoli degli episodi sono molto accurati, molte volte si tratta di citazioni tratte dall'episodio stesso. Dopo la season premiere, ci eravamo domandati a cosa questo 'Yes' potesse riferirsi, chi avrebbe potuto pronunciarlo e in che contesto. Senza ombra di dubbio nessuno avrebbe scommesso un centesimo su Olivia, qualcuno avrebbe potuto azzardare che si trattasse di un si ad una romantica proposta di matrimonio, ma certo nessuno avrebbe mai ipotizzato che Olivia, dopo aver detto chiaramente a Fitz che non aveva intenzione di uscire allo scoperto nell'immediato futuro, avrebbe confermato davanti ai giornalisti di essere l'amante del Presidente.

A che gioco stanno giocando? Siamo ancora al secondo episodio di questa quinta stagione e già si fa fatica a stare dietro al continuo cambiamento di rotta di Liv, che appare un po' troppo confusa sulla sua situazione personale, più che in passato.

Pubblicità

E Fitz che permette a Mellie di tornare a casa? I giornalisti che stanno addosso a tutti loro? Le cose stanno iniziando a diventare sempre meno credibili. È esattamente come diceva Olivia nello scorso episodio: una volta usciti allo scoperto, tutto verrà passato al setaccio, e allora perché commettere quelle che, ad oggi, sembrano delle ingenuità?

Di difficile lettura anche la storyline che riguarda Huck e Quinn: lui torna con la coda tra le gambe e il mostro ingabbiato e lei fa la spavalda, lo aggredisce, lo stuzzica, e poi gli dice che le manca? Sembra che manchi qualche passaggio. Cyrus, invece, si conferma il burattinaio della situazione anche quando dispensa consigli dal divano di casa, la sua assenza alla Casa Bianca si sente, si sente davvero. Jack, infine, è sempre la solita ruota di scorta, di gran qualità, ma pur sempre utile soltanto quando quella originale si fora.

Scandal 5 tornerà in onda, in America, giovedì 8 ottobre con l'episodio 5x03 'Paris is Burning'. Per rimanere sempre aggiornati sulle ultime news riguardanti Scandal 5 clicca sul tasto "Segui" in alto a sinistra. #Televisione #Serie TV #Anticipazioni Tv