La sesta puntata di Squadra Antimafia è stata ricca di veri colpi di scena grazie ai quali i caratteri nascosti dei nostri protagonisti sono usciti allo scoperto. Non bastava nella fiction il senso di vendetta di Calcaterra, ma anche Anna ha fame di vendetta dopo aver scoperto che a causare la morte del marito e della figlia è stato il broker ovvero il suocero Collina.

Domenico e Anna e la loro vendetta

Anna, dopo aver ucciso Collina, viene raggiunta da Davide il quale l’aiuta durante una sparatoria con i soci di Collina. In questo momento si scopre che il broker muoveva i suoi affari grazie ad un socio. Da ora in avanti l’unico scopo della Duomo e dei Corvo è trovare il nome del socio di Collina.

Pubblicità
Pubblicità

Come sempre i Corvo, aiutati da De Silva, sono riusciti per primi a rintracciare il nome del socio torturando un collaboratore di Collina, Stefano Strina. Dopo aver torturato e ucciso l’uomo, esce fuori il nome di Saverio Torrisi costretto in seguito a collaborare con Rachele e De Silva.

Saro, prima di testimoniare davanti al Pm, scappa con la madre presa in ostaggio dal figlio stesso, ma i due hanno un accordo con don Alfio, infatti De Silvia non prende bene il fatto che Rachele voglia liberare il cugino. Intanto Anna capisce che Torrisi è il socio dell’ex suocero e scopre che sotto il giro dei soldi vi è un grosso affare con un gasdotto del Kazakistan. In un incontro con Torrisi, Davide nota alcuni comportamenti strani di Anna che non prende bene la decisione del Pm di non volere intercettare il socio di Collina.

Pubblicità

Vito e Calcaterra, durante un interrogatorio fatto ad una parente dei Ragno, scoprono che un prete accusato di usura e abusi, don Manzini, tiene alcune relazioni con i Corvo. Sciuto nel frattempo tiene aggiornato Calcaterra che, dopo l’ennesimo malessere, esce di casa e uccide il prete. Anche Anna sta tramando qualcosa, infatti riesce ad entrare nel sistema della banca dove lavora Torrisi e a svuotare alcuni conti. Tempofosco raggiunge Anna per avere da lei delle spiegazioni riguardo il suo strano comportamento, ma la donna lo droga per continuare senza nessuno ostacolo la sua personale vendetta.

Anticipazioni puntata del 21 ottobre 2015

Calcaterra e Anna continueranno ad uccidere senza alcuna regola per vendetta, infatti i due si troveranno nella prossima puntata in una situazione abbastanza complicata in particolare Domenico. Anna ha tutta l’intenzione di voler uccidere Torrisi, ma dovrà avere a che fare con Davide il quale per ora è stato messo fuori gioco. Torrisi introdurrà a De Silva e al clan dei Corvo i dettagli del Business nel quale è coinvolto mentre la squadra della Duomo andrà alla disperata ricerca di Davide. Calcaterra potrebbe essere scoperto dal migliore amico, Pietrangeli, al quale gli verrà affidata l’indagine sulla morte di don Manzini.   #Anticipazioni Tv #Fiction tv #Squadra Antimafia