Un'altra puntata piena di rivelazioni e di colpi di scena è andata in onda e sicuramente non mancheranno i commenti degli appassionati della fiction riguardo le vicende dei protagonisti. Ma prima di rivelare cosa accadrà la prossima settimana, vediamo cosa è accaduto nella puntata del 30 settembre 2015.

La quarta puntata di Squadra Antimafia inizia col risveglio di Domenico, ignaro dell'accaduto della notte prima: non ricorda di aver sparato a Barca. I sospetti sulla presunta morte di quest'ultimo cadono, così, su Spagnardi e, mentre la Duomo cerca di fermare gli affari dei Maglio, la Ferretti nega tutto quello che ha raccontato a Tempofosco.

Pubblicità
Pubblicità

Pietrangeli lascia la Duomo

Mentre Domenico si convince a passare una visita medica a causa dei suoi vuoti di memoria, Vito ha il sospetto che Carmela sia in pericolo e chiede a Calcaterra un aiuto. Durante l'ennesimo scontro tra i Maglio e i Corvo, Domenico uccide un uomo dei Maglio e Vito decide di affrontare il figlio di Carmela, raccontandogli del pericolo che ha corso la madre. Intanto la Ferretti, ancora protetta dalla Duomo, riesce a scappare con la chiave e Pietrangeli decide di lasciare la Duomo iniziando così una collaborazione con Calcaterra. Entrambi iniziano ad indagare insieme su Crisalide e durante le loro indagini riescono a rintracciare Remo Pisano, colui che ha costruito una cassaforte per Mattia, il capo di Crisalide. L’uomo successivamente rivela ai due di aver costruito un’altra cassaforte e di averla nascosta nel cimitero di Messina.

Pubblicità

La Ferretti, dopo essere riuscita a scappare, decide di incontrare Veronica per risolvere la questione Crisalide, ma durante il loro incontro, Spagnardi riesce a recupera la chiave e a raggiungere il cimitero. L'archivio di Crisalide è stato trovato, ma adesso è nelle mani di Calcaterra. Spagnardi, dopo essersi ferito durante lo scontro con Domenico, scappa gettandosi da una cascata. Verso la fine della puntata, nel momento in cui le cose per la Ferretti si mettono male, arriva De Silva che riesce a salvarla uccidendo Veronica.

Anticipazioni quinta puntata del 7 ottobre 2015

Nella prossima puntata, Collina sarà uno dei tanti sospetti riguardo Crisalide, infatti cercherà di cancellare le prove che lo potrebbero incastrare. Calcaterrà diventerà un rivale per la Duomo e Pietrangeli sarà uno dei pochi ad aiutarlo. Sarà una puntata piena di rivelazioni, infatti probabilmente si capirà se tra il Pm e De Silva c'è un certo legame. Inoltre farà il suo ingresso nella fiction un nuovo personaggio nelle vesti di ‘’buono’’, interpretato da Fabio Troiano. #Anticipazioni Tv #Fiction tv #Squadra Antimafia