Andrà in onda stasera su Retequattro la settima puntata stagionale di Quarto Grado, con gli aggiornamenti sui casi di cronaca nera, in compagnia di Gianluigi Nuzzi e Alessandra Viero. Il caso della morte di Trifone e Teresa continua ad essere fra quelli principali, di cui si occupa anche stasera la trasmissione.

Il duplice delitto di Pordenone. Era il 17 marzo 2015, quando Trifone e Teresa furono uccisi a colpi di pistola, nel parcheggio del Palazzetto dello sport, a Pordenone. Il buio fitto su questo duplice omicidio ebbe una svolta lo scorso mese di settembre, quando una persona è stata iscritta nel registro degli indagati.

Pubblicità
Pubblicità

Si tratta del giovane Giosuè Ruotolo, ventiseienne militare campano, che condivideva l'appartamento con Trifone. Ruotolo, che nega ogni addebito, resta ad oggi l'unico indagato per il delitto di Trifone e Teresa. Ma se è stato lui, cosa ha generato il gesto omicida? Stasera si tornerà anche sul caso dell'omicidio del piccolo Loris Stival, ritrovato senza vita in un canale a circa 4 km da Santa Croce Camerina, il 29 novembre di quasi un anno fa. Sarebbe stata la giovane mamma ad uccidere il suo bambino.

La scomparsa di Mario Bozzoli.  Si parlerà anche del giallo di Marcheno, ossia della recente scomparsa dell'imprenditore di 50 anni, Mario Bozzoli, che manca dalla sera di giovedì 8 ottobre. L'uomo intorno alle 19 aveva fatto un'ultima chiamata alla moglie, per avvertirla del suo arrivo, poi è scomparso.

Pubblicità

Le ricerche sono state fatte in tutta la zona e si sono concentrate anche sulla sua fonderia e i Ris hanno provveduto all'ispezione dei locali, dove è stato visto per l'ultima volta. Al vaglio anche le telecamere dell'azienda. Si teme che Bozzoli sia stato ucciso da qualcuno, e fra le ipotesi che il suo corpo sia stato poi messo in uno dei forni della stessa fonderia. Sembra però che il cellulare dell'uomo abbia squillato parecchie ore dopo la sua scomparsa.

Processo a Bossetti e caso Elena Ceste. Oggi in tv su Retequattro si tornerà a parlare, inoltre, del processo a Massimo Bossetti (delitto Yara Gambirasio) e sulla situazione di Michele Buoninconti, a processo con l'accusa di aver ucciso Elena Ceste, moglie e madre dei loro figli. Questa settimana il Tribunale dei minori di Torino ha tolto la 'responsabilità' genitoriale a Buoninconti, e gli è stata negata la possibilità di vederli. Quarto Grado ospiterà in studio il cognato di Elena Ceste. #Televisione #Anticipazioni Tv #cronaca nera