Riprendendo proprio laddove la serie Supernatural 10 ha lasciato, la prima scena è costituita da diverse prospettive riguardo ciò che è andato storto quando l'oscurità è stata liberata. In primo luogo, troviamo Dean nel bel mezzo delle tenebre, trasportato via da una donna misteriosa. Dopo questo inizio sconvolgente, vediamo Sam rimasto da solo nella classica impala nera, alla ricerca del fratello. Una volta ritrovato Dean, quest'ultimo appare molto confuso su ciò che gli sia appena successo e non riesce a ricordare nulla, se non la donna che lo ha portato via.

Dean sostiene che questa figura misteriosa l'abbia salvato per ringraziarlo di averla liberata.

Pubblicità
Pubblicità

Ancora con gli occhi rossi per via dell'incantesimo di Rowena, Castiel ricorda che in preda all'ira aveva qualche tempo prim, attaccato Crowley con un pugnale angelico, non riuscendo tuttavia ad ucciderlo. Nuovamente sulla scena, Sam e Dean riscontrano per la prima volta quelle che sono state le cause scaturite dall'oscurità. Trovano così un gruppo di lavoratori morti e con delle strane venature nere sul collo. E' lì che trovano l'unica superstite all'accaduto. Insieme si recano poi all'interno di un ospedale dove recuperano un padre e la propria figlioletta appena nata. Con grande rammarico si scopre però che il padre sia stato contagiato dal sangue di questi 'rabbiosi' e che pertanto non possa più occuparsi della bambina, accettando così la sua morte imminente.

Cos'è successo a Castiel?

Ritornando a Castiel, non volendo fare del male a nessuno quest'ultimo si ritrova costretto a dover chiedere aiuto ai suoi fratelli angeli, promettendo loro di accettare qualsiasi punizione possa sollevarlo dai suoi peccati.

Pubblicità

Poco dopo la chiamata angelica, Cas chiama Sam e Dean per far loro sapere che Rowena è fuggita con il Libro dei Dannati e scopre nel frattempo che l'oscurità è stata liberata. La sua richiesta viene accolta, ma invece che riportarlo in paradiso, i due angeli solo apparentemente arrivati in suo soccorso iniziano a torturarlo.

Ora bloccato all'interno dell'ospedale, Dean propone di risolvere la situazione alla vecchia maniera, uccidendo tutti. Sam, il più ragionevole fra i due, trova però una soluzione più adeguata e propone quindi di fare da esca per lasciare che Dean possa mettere in salvo l'unica superstite che ad ora ha per le mani una bambina appena nata. Intenzionato a trovare una cura, Sam si cimenta quindi in questa rischiosa impresa.

Sam viene infettato dal sangue oscuro

Dopo aver quasi trovato il modo di liberarsi dei tre rabbiosi che lo inseguivano, lo stesso Sam scopre con amarezza di esser stato contagiato da uno di loro. Altrove, Crowley sperimenta brevemente la menopausa del suo 'involucro', prima di passare nuovamente alla sua forma classica.

Pubblicità

Dai suoi subordinati scopre che l'oscurità è stata liberata e con essa un personaggio a quanto pare capace di incutere più timore di Michele o Lucifero.

Un successivo flashback spiega con maggiore chiarezza cos'è successo tra la donna misteriosa e Dean nel bel mezzo dell'oscurità: quest'ultima dice a Dean che entrambi sono legati e mostra lui il marchio di Caino che possiede. Come se non bastasse, il finale della premiere mostra poi un altro colpo di scena: quando Jenna (la superstite) si prende cura della bambina cambiandole il pannolino, si scopre che la piccola possiede anch'essa il marchio di Caino. Tutto ci porta dunque a pensare che la bambina possa essere un demone, ma che soprattutto sia in qualche modo connessa alla donna misteriosa di cui parla Dean.

Supernatural 11x02 'Form And Void' - Promo

Il secondo episodio di Supernatural 11 ritorna il 14 ottobre sul network The CW. #Serie TV #Anticipazioni Tv