Secondo i palinsesti Mediaset, relativi alla programmazione degli spettacoli che andranno in onda nella stagione primaverile 2017, a giugno verrà trasmessa in prima serata una nuova puntata speciale di #Uomini e donne, il programma di Maria De Filippi [VIDEO], condotto dalla stessa presentatrice. La decisione è stata presa sulla base degli ottimi risultati di ascolti ottenuti dalla puntata speciale che andò in onda lo scorso autunno, quando Giorgio Manetti e Gemma Galgani, protagonisti indiscussi del Trono Over, hanno tenuto incollati allo schermo milioni di telespettatori. Anche questa volta sarà la loro storia a tenere banco? Scopriamolo insieme.

Pubblicità
Pubblicità

La puntata speciale di giugno 2017

Come si è già accennato, sulla base degli ascolti da record registrati durante il primo speciale di Uomini e Donne che è andato in onda in autunno 2016, anche a giugno 2017 è prevista la messa in onda in prime time su Canale 5 di una seconda puntata speciale ma attualmente non si hanno ancora notizie certe sui protagonisti e sulla conduzione. Questo è quello che emerge dal sito di Davide Maggio dove di recente è stata pubblicata la notizia. La cosa certa è che la Mediaset vorrebbe cercare di bissare il grande successo ottenuto lo scorso settembre. Per questo non si esclude la partecipazione di Giorgio Manetti e di Gemma Galgani che, con la famosa lettera scritta dalla bionda dama torinese al suo ex compagno, ha registrato ascolti da record.

Pubblicità

La loro storia d'amore è nata proprio negli studi del programma e, dopo pochi mesi, è naufragata rovinosamente ma, nonostante tutto, la coppia continua a far parlare di sé: tra incomprensioni, discussioni e battibecchi i due continuano ad essere i protagonisti indiscussi del Trono Over.

La prima serata speciale [VIDEO] che, in qualche modo aveva sancito la chiusura definitiva del loro rapporto di coppia, potrebbe essere lo spunto per riaprire un nuovo confronto tra Gemma e Giorgio che, a quanto sembra, hanno ancora molto da dirsi ma queste, almeno per il momento, restano solo congetture. Se vi è piaciuto l'articolo, e se non volete perdere quelli successivi, cliccate sul tasto Segui posto in alto a destra.