Il grande artista bolognese Gianni Morandi, ormai considerato da tutti il re dei social network, visto che ha all'attivo circa 2 milioni e mezzo di followers sulla sua pagina ufficiale #facebook, alcune ore fa ha condiviso un ricordo affettuoso. Si tratta di una dedica al compianto padre Renato in occasione del festa del papà. Il bellissimo messaggio del "Ragazzo di Monghidoro" è stato affiancato da una foto datata in bianco e nero che mostra Gianni da giovane accanto al genitore.

L'autore di "Fatti mandare dalla mamma" ha scritto che ha avuto un grande padre ma per sfortuna lo ha perso troppo presto. Morandi ha spiegato che il padre è venuto a mancare a soli quarantanove anni ed era andato con lui nel lontano Venezuela in occasione di un mega concerto nella capitale, Caracas. Il cantante bolognese ha svelato che l'uomo era molto felice perché era la prima volta che saliva sopra un aereo.

Le parole commoventi di Morandi al padre Renato

Il "Ragazzo di Monghidoro", nel corso del suo lungo post dedicato al padre scomparso, ha ricordato le varie difficoltà di quest'ultimo che ha dovuto affrontare nella sua breve esistenza. Gianni ha spiegato che il suo genitore è stato sempre una persona molto umile, con un atteggiamento che in certi versi è stato per lui da insegnamento. Il Morandi, inoltre, ha raccontato che Renato ha sempre lavorato duramente ed è stato anche soldato in Albania durante la guerra. In quella occasione, ha svelato il cantante, ha combattuto contro la povertà ma sempre con grande dignità e ha mantenuto tutta la sua famiglia anche in quei momenti molto difficili. Il "Ragazzo di Monghidoro" ha ribadito che gli ha trasmesso tanti valori, uno su tutti il rispetto verso gli altri esseri umani. Gianni, in conclusione, ha detto che quando suo padre è morto, lui ha sentito un vuoto incolmabile. Lui ha quattro figli, che purtroppo non hanno conosciuto il loro nonno Renato.

Se volete conoscere altre informazioni sull'artista #Gianni Morandi ma anche notizie dal mondo del gossip italiano, cliccate il tasto "Segui" posizionato in alto a destra sopra il titolo dell'articolo.