Nuove anticipazioni di #Una vita ci svelano interessanti ma come spesso accade tragici sviluppi all'interno della comunità di Acacias 38: nelle puntate di fine aprile infatti vedremo che Martin, afflitto dalla situazione, deciderà di suicidarsi mentre un'ormai disperata Casilda inizierà a pensare alla prostituzione come unica soluzione per vivere. Tutto questo succederà dopo l'attentato commesso dall'anarchico, evento che sconvolgerà l'esistenza degli abitanti della cittadina, prima fra tutte Casilda, che essendosi accusata dell'omicidio di Maximiliano si vedrà rifiutata da Rosina e Leonor, tanto che le due donne arriveranno addirittura a sperare in una sua condanna a morte.

Pubblicità

A salvarla ci penserà Martin, prendendosi la responsabilità della morte di Maximiliano, poi Pablo cercherà di aiutare Casilda e Martin ma la situazione prenderà una piega inaspettata. Vediamo dunque i dettagli delle prossime puntate di Una Vita in onda su Canale 5.

Pubblicità

Anticipazioni Una Vita, prossime puntate: le tragiche conseguenze della morte di Maximiliano

Saranno molti i colpi di scena a cui si assisterà nel corso delle prossime puntate di Una Vita, soprattutto eventi legati alla bomba scoppiata durante la celebrazione del matrimonio tra Ramon e Trini che ha portato alla morte di Maximiliano Hindago. Le indagini hanno svelato che la colpevole dell'accaduto è Guadalupe, ma Casilda, avendo introdotto la bomba in chiesa dentro al vaso di fiori, deciderà di prendersi la colpa dell'attentato. Rosina e Leonor, ovviamente disperate per la morte di Maximiliano, sperano che verrà fatta giustizia e che Casilda venga condannata alla pena capitale..

Pubblicità

Interverrà però Martin che, spinto dall'amore che lo lega a Casilda e conoscendo la realtà dei fatti, deciderà di salvarla accusandosi a sua volta di essere l'unico responsabile dell'attentato: per questo si recherà dal commissario a cui dirà di aver manipolato Casilda per riuscire nel suo intento, ovvero portare ad Acacias morte e disperazione. Questo porta alla liberazione della domestica e all'incarcerazione di Martin.

Nonostante le accuse a suo carico cadano nel vuoto, la povera Casilda non riceverà il perdono di Rosina e Leonor tanto che dopo diversi tentativi chiarire le cose con le due donne deciderà di lasciare il paesino. Per lei la vita non sarà facile e da subito si troverà ad affrontare situazioni molto pericolose, andrà a vivere in una pensione dove farà la conoscenza di Fatima che si mantiene facendo la prostituta.

La donna inizierà a raggirare Casilda e cercherà di convincerla a prostituirsi. Quest'ultima si troverà vittima di avance molto spinte da uno dei clienti di Fatima, Anton, fortunatamente ad intervenire nella spiacevole situazione sarà un gruppo di poliziotti, che arrestano il malvivente e lo portano in carcere.

Pubblicità

La sorte vorrà che l'uomo sia messo nella cella proprio insieme a Martin, che scoprirà così che Casilda è nei guai e decide di parlarne con Pablo. Quest'ultimo, preoccupato per la domestica, cercherà il modo per farla tornare a casa e credendo nell'innocenza di Martin decide di aiutare la coppia, si recherà quindi alla pensione ma non riuscirà a trovare Casilda perchè intralciato da Fatima.

Martin, disperato per la situazione che stanno vivendo, decide di togliersi la vita, impiccandosi con una cintura che Anton ha dimenticato nella cella. Per fortuna perà a salvarlo dalla morte ci sarà Pablo, che arriverà in tempo per soccorrere il ragazzo. Manca ancora da salvare Casilda e per questo decide di parlare con Leonor per farla ragionare, e le leggerà una frase che lei stessa ha scritto nel suo romanzo Servire e Tacere.

Cosa succederà a Casilda? Verrà perdonata da Leonor e Rosina? Per il momento le anticipazioni di Una Vita finiscono qua, non ci resta che attenderne di nuove. #Anticipazioni Tv