'Non è stato facile ottenere quella parte': A distanza di venticinque anni #Sharon Stone è tornata a parlare della sua audizione per interpretare #Basic Instinct. L'attrice americana ha condiviso sul profilo #Instagram una clip di minuto sul provino girato nel 1991 del film che l'ha lanciata alla ribalta quando aveva compiuto trentaquattro anni. Un successo quasi inaspettato e arrivato in età matura. Nella scena del film del regista Paul Verhoeven la Stone ha interpretato la parte di Catherine Tramell, avvenente donna sospettata di omicidio dal detective Nick Curran. La scena ad alto contenuto erotico in cui tenta Michael Douglas con le sue sinuose forme gli è valsa la nomination al Golden Globe e all'Oscar.

Pubblicità
Pubblicità

Da rilevare che il filmato del primo rapporto intimo venne girata all'insaputa degli attori protagonisti e che nell'iniziale sceneggiatura era prevista una scena lesbo. Il settantanovenne regista olandese era rimasto folgorato dalla bionda originaria della Pennsylvania quando la diresse nel film Total Recall con Arnold Schwarzenegger.

Dall'accavallamento trionfale al flop

Nell'occasione l'attrice incassò 500.000 dollari per interpretare quella parte. La cinquantanovenne ha riferito che il ruolo della Trammel era stato offerto ad altre 13 donne. Julia Roberts, Kim Basinger o Meg Ryan manifestarono perplessità e scetticismo per la presenza di scene di nudo, d'amore esplicito e violenza. Basic Instinct è stato un successo enorme con la scena dell'accavallamento delle gambe dell'attrice che sono diventate un cult del cinema mondiale.

Pubblicità

Il film fu campione di incassi nel 1992 con 352,9 milioni di dollari. L'edizione bis del film diretto di Michael Caton-Jones non ha avuto lo stesso successo con un incasso di 38.6 milioni di dollari a fronte di un budget di 70 milioni per realizzare il thriller erotico.

Boom su Instagram per il filmato della Stone

Il filmato pubblicato da Sharon Stone sul profilo Instagram è stato visionato da oltre dodicimila fan. Oltre a fare il pieno di like la cinquantanovenne ha incassato elogi ed apprezzamenti piccanti. 'Sempre bellissima, ieri come oggi'. In tanti hanno sottolineato che l'attrice americana è la testimonianza che la classe non è acqua. A distanza di anni la bionda fatale è riuscita nuovamente a conquistare la ribalta televisiva grazie al bollente interrogatorio con l'ispettore interpretato da Michael Douglas.