Cambio dela guardia sul bancone di #Striscia la notizia 2017-2018. Per la nuova edizione del tg satirico che andrà in onda su Canale 5 dal prossimo lunedì 25 settembre sono in arrivo due nuove veline, che sono state presentate per la prima volta qualche giorno fa durante la conferenza stampa di presentazione del programma ideato da Antonio Ricci, diventato uno dei baluardi della programmazione serale di Canale 5.

Svelate le nuove veline di Striscia la notizia in onda dal 25 settembre 2017

Chi saranno le due nuove ragazze, la mora e la bionda, che dal 25 settembre saliranno sul bancone del tg satirico di Canale 5? La velina mora di questa edizione si chiama Shaila Gatti: un nome non proprio sconosciuto a coloro che sono appassionati di talent show.

Pubblicità
Pubblicità

Sì, perché la bella Shaila ha partecipato ad una delle passate edizioni di Amici di Maria De Filippi. Successivamente, però, la sua carriera non ha decollato, ma ecco che è arrivata la seconda possibilità che le è stata offerta da Striscia la notizia.

La seconda velina di Striscia 2017-2018, invece, è di origini afghane e si chiama Mikaela Neaze Silva. Nel momento in cui è stata resa nota la sua foto ufficiale sul web e sui social, ecco che sono volati una serie di pesanti insulti razzisti nei confronti della ragazza.

Pesanti insulti choc contro la nuova velina di Striscia 2017-2018

Moltissimi spettatori del programma di Canale 5 non hanno condiviso la scelta degli autori di affidare il ruolo di nuova velina ad una ragazza 'musulmana' che non rappresenta i canoni di bellezza italica. 'Da velina mora e velina bionda, si passa a velina bianca e quella nera' ha scritto un commentatore sui social network.

Pubblicità

Ma questo possiamo dire che forse è stato uno dei commenti meno offensivi nei confronti della bellissima Mikaela, visto che in molti commentando la foto che è stata pubblicata in anteprima da Luca Abete su Facebook, l'hanno chiamata con il termine dispregiativo e a dir poco offensivo 'negra'.

E poi ancora un altro commentatore-spettatore di Striscia ha tirato in ballo anche Raja, l'inviata di Striscia che secondo lui propone servizi a favore dell'islam. 'Ma state scherzando, non bastava già Raja, adesso anche veline straniere?' ha scritto adirato su Facebook.

Una situazione che è a dir poco degenerata sul mondo social ma che tuttavia potrebbe assicurare una buona pubblicità alla prossima edizione di Striscia la notizia che dovrà vedersela con il temuto Soliti Ignoti di Raiuno. #striscia la notizia veline #Veline striscia