Pubblicità
Pubblicità

Un nome d'arte che richiama un serial killer e la sua musica alternativa hanno diviso sempre il mondo dello spettacolo e non solo. Marilyn Manson [VIDEO] è uno personaggi più trasgressivi e contestati del rock mondiale. Bryan Hugh Warner ha fatto discutere fin dall'inizio della sua carriera per la scelta di abbinare il nome di un'icona del cinema (Marilyn Monroe) con quello di Charles Manson (criminale scomparso di recente). #Paolo Bonolis l'ha voluto come ospite di punta della prima puntata di #Music con Gianni Morandi. Una vita fatta di eccessi quella del quarantottenne di Canton che, nel corso del suo percorso professionale, ha voluto sperimentare ogni genere di trasgressione.

Pubblicità

Nei suoi spettacoli sono stati esaltati fenomeni come il satanismo e l'autolesionismo. Il musicista americano è stato sempre un grande provocatore, ha spesso esaltato l'utilizzo delle droghe e non ha nascosto di aver provato tutte le perversioni sessuali possibili.

'L'americano è un esempio negativo'

La notizia della sua presenza negli studi di Cinecittà ha scatenato i numerosi fan italiani di Manson, ma anche la critica. In molti hanno puntato l'indice contro il conduttore televisivo per aver deciso di dare spazio in prima serata ad un artista che viene considerato come il simbolo del male. In particolare l'Associazione Internazionale degli Esorcisti ha espresso il proprio malumore attraverso le colonne di Famiglia Cristiana [VIDEO]. 'La negatività di certi musicisti va distinta dal talento che dimostrano'.

Pubblicità

L'Aie ha decisamente preso le distanze da una trasmissione che ospita un personaggio che insegna aggressività, esoterismo e adorazione del male. Prima dell'inizio del programma televisivo di Canale 5 gli esorcisti avevano invitato le famiglie ad evitare ai bambini la visione di un simile spettacolo. 'Non bisogna farsi ingannare dal fatto che certi personaggi vengono presentati da persone note nel mondo della televisione'.

'Volevo solo acquistare un ricordo del papà'

Da rilevare che prima della trasmissione Gianni Morandi ha pubblicato un post con Manson e Bonolis che nel giro di pochi minuti ha conquistato un boom di like ed oltre dodicimila condivisioni. L'eterno ragazzo bolognese ha incassato gli elogi dei fan, ma anche numerose critiche per aver posato con il discusso rocker americano. Nel corso della lunga intervista rilasciata a Bonolis, Manson ha raccontato di aver modificato il testo di una delle sue canzoni più celebri dopo la morte del padre.

Pubblicità

'Forse la gente pensa che sia terribile per quel che vede ai concerti'. L'esuberante musicista ha rivelato di essere stato aggredito da una signora davanti al Vaticano. 'Una donna grassa gridò che dovevo andare via, volevo solo acquistare un ricordo del Papa'. Al termine del faccia a faccia con Bonolis il cantante ha eseguito uno dei grandi successi di Annie Lennox (Sweet Dreams) e lanciato il microfono al termine dell'esibizione.

#Marilyn Manson