Pubblicità
Pubblicità

Aspettando l'ottava stagione de Il Trono di Spade [VIDEO], analizziamo oggi una teoria sul "Principe Che Fu Promesso", di cui finora non abbiamo ancora sentito nessuno discutere. Pensando alla profezia abbiamo iniziato a chiederci se potesse essere un gioco di parole e quale fosse il vero significato. Il principe che fu promesso, potrebbe riferirsi ad una specie di regalo o offerta a qualcuno. Cosa succederebbe se questo qualcuno fosse il Re della Notte? Potrebbe essere questo il motivo per cui gli Estranei sono diventati così attivi ultimamente?

Nella serie televisiva Il Trono di Spade, l Figli della Foresta hanno creato il primo Re della Notte

Nella sesta stagione de #Il Trono di Spade, abbiano visto che il Figli della Foresta sono coloro che hanno creato il primo Re della Notte.

Pubblicità

Erano in guerra contro gli uomini ed avevano bisogno di un arma potente in grado di difendere loro e gli alberi sacri, ma qualcosa accadde ed i Figli della Foresta persero il controllo della loro arma. Ora, il Re della Notte e la sua armata sembra che stiano cercando una sorta di vendetta, o forse qualcosa. Ci deve essere un motivo per il quale gli Estranei hanno dormito per così tanti secoli ed ora hanno deciso di attaccare. Durante la prima lunga notte esisteva una figura leggendaria chiamata l'ultimo degli eroi. Fu colui che insieme a 12 uomini, per fermare la guerra contro gli Estranei, andò alla ricerca dei Figli della Foresta. Durante la spedizione i suoi uomini morirono o furono dispersi, ma l'ultimo degli eroi trovò i Figli della Foresta ed insieme a loro fu in grado di rimandare gli Estranei nelle terre dell'eterno inverno e la lunga notte fini.

Pubblicità

Nessuno sa come l'ultimo degli eroi riusci a far terminare la guerra. Di certo non uccise tutti gli Estranei, qualcuno deve essere sopravvissuto alla lunga notte. L'ultimo degli eroi, per far cessare la guerra, potrebbe aver stipulato una specie di patto con il Re della Notte e la sua armata. Quale fu il motivo che spinse gli Estranei a tornarsene nelle terre dell'eterno inverno?

Ne Il Trono di Spade Craster sacrifica i figli maschi agli Estranei

Nei libri di Martin il Re della Notte ci viene descritto in modo differente rispetto alla serie tv [VIDEO], ma pensiamo che potrebbe esistere comunque connessione tra i due personaggi. Era il 13° comandante dei guardiani della notte, si innamorò di una donna che viveva oltre la barriera, dalla pelle pallida e gli occhi blu e con lei regnò per 13 anni. Le donò il suo seme e vissero offrendo sacrifici umani agli Estranei. La vecchia Nan credeva che il Re della Notte fosse uno Stark, e pensiamo che avesse ragione. Questo significa che tutti i bambini del Re della Notte che sono diventati Estranei avevano sangue StarK, che ovviamente è un sangue molto potente.

Pubblicità

Nella #Serie TV Il Trono di Spade, abbiamo visto Craster sacrificare il propri figli maschi agli Estranei. Molti credono che Craster possa avesse sangue Targaryen da parte di madre, che è un altro sangue potente. Quindi alcuni Estranei dovrebbero avere sangue Targaryen ed altri Stark. Questo potrebbe essere il motivo per il quale il Re della Notte ha un forte interesse sia nei Targaryen che negli Stark e, potrebbe anche avere a che fare con il patto originario. L'ultimo degli eroi per far cessare la guerra deve aver promesso qualcosa di molto speciale ed importante per gli Estranei, altrimenti non avrebbero mai accettato un compromesso, anche perchè stavano vincendo la guerra. Pensiamo che potrebbe aver promesso un nuovo principe con il sangue di ghiaccio e di fuoco, ed ora il Re della Notte potrebbe volere ciò che gli venne promesso 8,000 anni fa.

E' probabile che il principe che fu promesso prenderà il posto del Re della Notte come capo degli Estranei, voi cosa ne pensate? #Game of Thrones