Sappada, comune veneto in provincia di Belluno, si prepara al clima natalizio e invernale. La notte scorsa la prima neve, l'intera vallata e le Dolomiti sono tutte cosparse di bianco. 

La Pro Loco,  insieme ad altre  associazioni volontarie locali, sta ultimando i preparativi per  l’organizzazione degli eventi e delle manifestazioni che preannunciano la scoppiettante stagione sciistica

Si parte il 5 dicembre, giorno di San Nicolò, con i bambini che attendono nella suggestiva Piazza Palù l’arrivo del Santo barbuto. Arrivo previsto alle 17.30 con la distribuzione di tanti dolci attorno al fuoco.

Il Ponte dell’Immacolata, invece, sarà il primo lungo week end sugli #sci, gli operatori turistici stanno già preparando le piste.

Pubblicità
Pubblicità

Dall’ 8 all’ 11 dicembre poi nella piazza centrale arrivano i Mercatini di Natale, con la mostra mercato di prodotti artigianali e  gastronomici tipici locali.  Anche quest’anno #sappada punta al titolo, già riconosciuto in passato, del Paese dei Presepi. Dal giorno della Vigilia di Natale infatti, ne vengono allestiti una 50 ina lungo le incantevoli  borgate storiche.

Per gli appassionati della lettura, inoltre, la Pro Loco ha deciso di proporre, anche in versione invernale, l’ iniziativa “Libri sotto le cime”, ospitando nella  sala consiliare del Municipio  e  nell' auditorium di Cima Sappada,  autori italiani e stranieri che presenteranno i loro libri.

Per gli appassionati poi di maratone e simili, è partita la promozione di una delle gare più attese dell'inverno: la Moonlight run, la corsa al chiaro di luna sulla neve. Una corsa fatta con le ciaspe e non.

Pubblicità

Questa è in programma l' 11 febbraio ed è organizzata  dall’ associazione Sappada Dolomiti Sport Events presieduta dal campione olimpionico Silvio Fauner.  Un migliaio di corridori e simpatizzanti è atteso al via di questa gara delle Dolomiti: il percorso si sviluppa attraverso i boschi, la pista dello sci di fondo e la borgata di Cima Sappada. Un percorso illuminato dalla sola luce lunare e dalle fiaccole apposte lungo il circuito.

Per il gemellaggio con Trieste poi, il Coro Sorgenti del Piave e il gruppo folcloristico degli Holzkockar saranno ospiti sabato 26 novembre  alle 19.30 al Politeama Rossetti di Trieste e si esibiranno nel corso della serata “Aspettando il Natale con gli Alpini. Trieste-Sappada: costumi, tradizioni e musica tra mare e #montagna”.

Un programma ricco di avventure, da vivere in compagnia e magari anche al calduccio sorseggiando una bollente tazza di tè.