Venerdì 25 novembre sarà una giornata "nerissima" per il trasporto ferroviario italiano e coinciderà con il #Black Friday, ovvero quello che, nel mondo anglosassone, è conosciuto come il venerdì nero e probabilmente mai, come in questa occasione, il termine non risulta più azzeccato.

Tantissime le sigle sindacali che hanno aderito allo sciopero, tra cui Cub e Cobas. È prevista una forte mobilitazione, non solo nel mondo del trasporto ferroviario: hanno aderito anche i dipendenti dell'amministrazione pubblica e delle scuole.

Vediamo nel dettaglio quali saranno i disagi, caso per caso.

Treni Regionali - Trenitalia e Trenord

È certo che i tutti i treni regionali, maggiormente interessati dal traffico pendolare, effettueranno regolare servizio durante le fasce garantite, come previsto dalla legge 17/6/1990 n.

Pubblicità
Pubblicità

146:

  • dalle ore 6.00 alle ore 9.00;
  • dalle 18.00 alle 21.00.

I collegamenti per l'aeroporto di Roma Fiumicino saranno regolarmente effettuati con il #treno "Leonardo Express" o con autobus sostitutivi.

I collegamenti per l'aeroporto di Milano Malpensa potranno invece subire cancellazioni, in tal caso sarà garantito un autobus sostitutivo che effettuerà il collegamento esclusivamente tra Milano Cadorna - Milano Malpensa e viceversa, senza fermate intermedie.

Trenitalia - medio/lunga percorrenza

#Trenitalia ha reso noto attraverso un comunicato stampa che molti treni a media-lunga percorrenza subiranno cancellazioni già dalla giornata di giovedì 24 fino alla fine programmata dello sciopero, nella serata di venerdì 25. L'elenco dei treni soppressi è visualizzabile nella photogallery.

La stessa azienda, però, garantisce che tutti i treni Frecciarossa effettueranno regolare servizio senza subire modiche.

Pubblicità

ITALO - Nuovo Trasporto Viaggiatori

L'azienda ha diramato, attraverso il proprio sito internet, l'elenco dei treni che effettueranno regolare servizio ed è possibile visualizzarne l'elenco anche all'interno della photogallery di questo articolo.

Maggiori informazioni potranno essere reperibili sul sito internet delle relative compagnie di trasporto ferroviario. #sciopero generale