#Capodanno è alle porte. Ci prepariamo a sopravvivere ad un'altra rotazione intorno al Sole e ripetere il nostro voto annuale, sperando di mantenerlo intatto almeno per un giorno, ma la testa è già al cenone e soprattutto alla storica domanda: dove trascorrere la lunga notte di San Silvestro? Da New York a Londra, da Sydney a Dubai, le città di tutto il mondo saranno avvolte da i fuochi d'artificio per accogliere #2017, tutte il 31 dicembre, ma con 24 fusi orari diversi. Chi festeggia? E soprattutto quando?

Curiosità sul Capodanno e come si festeggia

Tonga e Samoa nel triangolo polinesiano sono tra i primi posti nel mondo a salutare il nuovo anno, e sono già pronti fuochi d'artificio impostati per spegnersi alle 10 di Sabato 31 dicembre, ora di Greenwich.

Pubblicità
Pubblicità

Gli ultimi luoghi sulla terra a vedere il nuovo anno sono le periferiche isole minori degli Stati Uniti come Baker Island e Howland Island, anche se in realtà sono disabitate. C’è chi ha approfittato delle stranezze dei fusi orari per creare un turismo davvero particolare: quello di coloro che vogliono vivere il Capodanno due volte. La Nuova Zelanda, ad esempio, è uno dei primi Paesi a festeggiare il nuovo anno. Ma le Isole Cook, che rientrano nella competenza di Wellington, sono tra le ultime parti del pianeta a vedere la mezzanotte sull'orologio, essendo posizionate nel Pacifico meridionale sul lato opposto della linea di data internazionale.

La cosa interessante è che il tempo di volo tra i due luoghi è di sole quattro ore. Così si può passare il 31 dicembre a Auckland, la più grande città della Nuova Zelanda.

Pubblicità

Dopo aver gustato la serata, e brindato al 2017, è possibile dirigersi verso l'aeroporto in tempo per prendere il volo delle per Rarotonga, che atterra sulla costa delle Isole Cook nel pomeriggio del 31 Dicembre. Giusto il tempo per un cocktail al tramonto sulla spiaggia e la possibilità di rivivere il Capodanno tutto da capo.

Una città spaccata in due

L'Europa è piena di fusi orari dai contorni serpeggianti. Uno di loro corre lungo il confine tra la Svezia e la Finlandia, il che significa che le due metà di una città isolata in Lapponia, vivono un'ora di differenza l'una dall'altra. Conosciuta come Karesuando sul lato svedese della linea nazionale e Karesuvanto dall'altra parte, questo avamposto ghiacciato è una speciale location per salutare il nuovo anno due volte e con poco sforzo, se non si considera il freddo. La Finlandia è due ore avanti rispetto a Greenwich, la Svezia solo una. Ciò significa che i visitatori possono dare il benvenuto al 2017 sulla riva orientale del fiume Muonio, per fare una passeggiata attraverso il ponte per sbarcare in Svezia, e rivivere l'ultima ora del 2016 per la seconda volta. #Viaggi Low Cost