Una volta entrati a bordo di un #Aereo, la prima raccomandazione di hostess e steward è quella di spegnere i telefonini o metterli in "modalità aereo", in quanto tenere accesi i dispositivi potrebbe compromettere la sicurezza del volo stesso. Ma in che modo lasciare un telefono acceso potrebbe creare problemi all'aereo? Vediamo il motivo che induce il personale di bordo degli aerei a insistere per assicurarsi che tutti rispettino tale disposizione.

Le radiofrequenze

Sicuramente vi sarà capitato di lasciare un telefono in prossimità di un elettrodomestico e avrete notato che - specialmente se il dispositivo riceve o effettua una chiamata - produce il caratteristico rumore dovuto alle interferenze delle radiofrequenze.

Lo stesso potrebbe accadere a bordo di un aereo, disturbando le comunicazioni radio tra i piloti e la torre di controllo. Ovviamente uno o pochi cellulari accesi non rappresentano rischi, ma se tutti o numerosi passeggeri lasciassero acceso il proprio telefono, il pericolo sarebbe concreto. L'interferenza prodotta dal segnale del telefono che cerca la rete o che effettua una chiamata sarebbe avvertita nella cuffia dei piloti.

In passato è accaduto che i cellulari abbiano causato problemi, come in una circostanza quando a causa delle interferenze prodotte da cellulari due aerei stavano per decollare nello stesso momento, in quanto il pilota non aveva capito bene le disposizioni della torre di controllo. In quel caso l'incidente fortunatamente fu scongiurato. Quando viene impostata la "modalità aereo" i sistemi Umts, Gsm e Lte vengono disattivati e dunque il dispositivo non effettua la ricerca della rete, evitando quel rumore fastidioso.

Passeggeri denunciati per il telefono acceso a bordo

Lasciare il telefono acceso in aereo a qualcuno è costato una denuncia. E' quanto è accaduto nel 2008 a tre uomini a bordo di un volo Alitalia [VIDEO] che collegava Milano e Bari. In quel caso i cellulari rimasti accesi stavano producendo nella strumentazione del pilota il classico rumore delle interferenze, e nonostante le hostess avessero ripetuto più volte ai passeggeri di spegnere i telefoni, questi non dettero ascolto alle disposizioni. L'aereo si trovava ancora nella pista di decollo e, una volta individuati, i trasgressori furono denunciati alla polizia. Alla fine l'aereo riuscì a decollare, ma con un ritardo di due ore. I tre uomini furono denunciati per "inosservanza delle norme di sicurezza sulla navigazione aerea", che prevede una pena fino a tre mesi di reclusione. #telefonia