Domani potrebbe essere la giornata decisiva per il passaggio di Wallace dal Chelsea all'Inter. Il 19enne terzino, che non rientra nei piani del tecnico Josè Mourinho, verrà ceduto in prestito per una stagione ai nerazzurri e approderà così alla corte di Walter Mazzarri che vuole rinforzare ulteriormente la propria rosa. Il direttore sportivo dell'Inter Piero Ausilio partirà alla volta degli Stati Uniti per tentare di concludere l'operazione, in attesa della supersfida valevole per i quarti di finale della Guinness International Champions Cup tra i nerazzurri e i blues.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Inter

La volontà di portare a termine l'affare c'è, da parte di tutti. Resta da chiarire la formula con cui verrà applicato il prestito del difensore: il club londinese non ha infatti intenzione di privarsi del tutto di Wallace, così come l'Inter non intende interpretare il ruolo di società satellite.

Ecco perchè l'agente Frederico Moraes ed i suoi collaboratori stanno lavorando intensamente giorno e notte per portare in Italia il giovane talento, con reciproca soddisfazione di Chelsea ed Inter.

Intanto il neo allenatore dell'Inter continua a premere per l'acquisto di un esterno destro di centrocampo. In attesa del rientro di capitan Zanetti, Jonathan non sembra infatti essere la prima scelta di WM: si continuano a battere le piste Isla (che tuttavia appare più lontano), Zuniga, Van der Wiel e Janmaat. Questo fa capire quanto Mazzarri ci tenga a trasformare al limite della perfezione la sua nuova "macchina da guerra": a partire dal 24 agosto l'Inter dovrà essere pronta a riprendersi i palcoscenici che merita.