La prima giornata della Liga è iniziata come era finita pochi mesi fa, il Barcellona affonda il neo promosso Levante con un umiliante 7-0, a fatica vince anche il Real Madrid di Carlo Ancelotti . I blaugrana di Tata Martino hanno iniziato nel migliore dei modi la nuova stagione agonistica, regalando ai propri tifosi al Camp Nou un risultato tennistico.

Certo l'avversario è apparso da subito modesto, ma ciò non toglie che Messi e compagni hanno voluto mettere le cose in chiaro sin dall'inizio.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Real Madrid

Il Barca è ancora  la squadra da battere nella Liga, e la maggiore pretendente al rush finale per la conquista della Champions League assieme ai detentori del Bayer Monaco.

La sintesi della partita 

Il Barcellona ha bisogno solo di 2 minuti e mezzo per sbloccare il risultato con Sanchez. Al 12' Messi approfittando di un passaggio di Pedro è lesto a insaccare per il raddoppio.

Il 3-0 è targato dal brasiliano Dani Alves grazie a una pregevole combinazione al limite dell'aerea con il solito Messi, Fabregas e Alves.

Il pallone d'oro continua a regalare sprazzi di tecnica agli 80.000 del Camp Nou, come al 26' che offre un assist perfetto a Pedro per il 4-0. Sul finire del primo tempo Messi timbra il suo secondo gol personale su calcio di rigore. Nella ripresa c'è spazio anche per Xavi a marcare il tabellino col 6-0. Al 73' grazie al quarto assist di Cesc, Pedro fissa con la sua doppietta personale il punteggio sul 7-0 .

Real Madrid a fatica 

Più difficile è stato l'esordio di Carlo Ancelotti nella panchina del Real Madrid. Le meringhe sono riusciti a portare a casa la vittoria grazie a un gol di Isco a  4 minuti dal 90'. Al 14' del primo tempo è il Betis Siviglia a passare in vantaggio con Molina.

I migliori video del giorno

Il pari dei galattici arriva dai piedi dell'attaccante della nazionale francese Belzema. A sorpresa il tecnico italiano ha lasciato in panchina Casillas a favore di Diego Lopez. Da segnalare la presenza numero 200 di Cristiano Ronaldo con il Real Madrid.