Il mondo si è scandalizzato quando il Real Madrid qualche anno fa pagò quasi cento milioni di euro Cristiano Ronaldo. A breve però potrebbe scandalizzarsi ancora di più quando arriverà Gareth Bale. Ancora non ci sono le firme, ma secondo quello che rivela questa mattina il quotidiano As, vicinissimo alla dirigenza madrilena, il Real avrebbe accettato la richiesta del Tottenham di 120 milioni di euro per l'esterno gallese.

Se la trattativa andasse in porto, si tratterebbe dell'acquisto più costoso della storia del calcio, e per di più incredibile proprio perché Bale non è un attaccante da 50 gol a stagione, ma un difensore che negli ultimi anni il tecnico degli Spurs ha adattato ad esterno mancino.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Calciomercato

Un tridente formato da Bale, Cristiano Ronaldo e Benzema fa decisamente paura, ma le cifre dell'affare sono davvero assurde.

Che la trattativa sia vicina alla conclusione lo rivelano diversi segnali.

Il calciatore da tempo ha accettato il trasferimento a Madrid, e proprio ieri ha puntato i piedi chiedendo pubblicamente alla società di cederlo. Un altro segnale arriva analizzando il mercato del Real, insolitamente povero quest'anno. Di solito la dirigenza blancos ci ha abituato a grandi acquisti, ma finora erano arrivati soltanto Isco e Illaramendi, due buoni giocatori che però nel complesso sono costati quanto è stato incassato dalla cessione di Higuain, Callejon e Albiol. Ci si attendeva per questo un colpo da un momento all'altro.

Un altro segnale era arrivato, sempre questa mattina, dai rivali del Barcellona. Che Bale fosse un giocatore del Real lo si capiva dall'intervista rilasciata da Xavi che ha dichiarato "non l'ho mai visto giocare una partita intera, non vale tutti quei soldi".

I migliori video del giorno

La sfida tra le big di Spagna è già cominciata.