Calciomercato Inter 2013 - Una bomba di calciomercato ha scosso l'ambiente Inter nelle ultime ore. L'Anzhi sarebbe disposto a liberare Samuel Eto'o gratis pur di liberarsi del pesante ingaggio dell'attaccante del Camerun. Il giocatore avrebbe messo i nerazzurri in cima alla lista delle sue preferenze per il prosieguo della carriera, visti gli anni passati a Milano durante i quali ha vinto tutto sotto la guida di Mourinho. Eto'o avrebbe chiesto alla società di Moratti un triennale, ma i problemi che frenano la trattativa sono l'ingaggio del calciatore che ha uno stipendio da dieci milioni a stagione e la forte concorrenza del Chelsea allenato proprio da Mourinho che farebbe carte false pur di poter riabbracciare il suo pupillo in vista della prossima stagione. Già nella giornata di oggi però potrebbero esserci i contatti tra lo staff dell'ex punta del Barcellona e la dirigenza nerazzurra che cercherà di capire se c'è la possibilità di limare l'ingaggio e riportare Eto'o in nerazzurro. 


L'Inter nel frattempo continua a lavorare su più fronti. La priorità di Mazzarri è quella di trovare un esterno che possa interpretare al meglio il 3-5-2 dell'ex allenatore del Napoli e, secondo le ultime voci, sarebbe tornata di moda la pista Isla, sempre più fuori dagli schemi tattici di Conte alla Juventus e desideroso di rilanciarsi dopo una stagione negativa. Trattativa in fase di stallo invece è quella per Taider, con il Bologna che deve decidere se accettare l'ultima offerta nerazzurra, ovvero 3,5 milioni di euro per la comproprietà più il prestito del giovane Mbaye. 

Leggi tutto