Dopo la convincente vittoria contro il Genoa nella prima giornata di campionato, per la società nerazzurra è tempo di tornare sul calciomercato per cercare quegli uomini che, anche alla luce delle prime uscite stagionali, farebbero davvero comodo al tecnico Walter Mazzarri.

Sicuramente il tecnico toscano ha chiesto un attaccante di livello internazionale. Il nome è sempre quello di Eto'o che, nonostante le bocche cucite di Moratti e Mazzarri, pare davvero vicino all'Inter.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Inter

E' notizia di qualche ora fa che l'attaccante camerunense è atterrato a Milano, ufficialmente per cenare con la propria famiglia, ma molto probabilmente avrà dei contatti con lo stesso Moratti.

Dopo l'incontro con l'Inter, Eto'o volerà a Londra dove ad attenderlo c'è il suo procuratore Vigorelli: i due sentiranno anche la nuova offerta del Chelsea ferma ad un anno di contratto a 6 milioni di euro a stagione. Eto'o, tuttavia, non ha fatto mistero di pretendere un biennale che, invece, l'Inter è disposta ad offrirgli ma ad una cifra più bassa (si parla di 4,5 milioni di euro a stagione).

Mazzarri, oltre che ad un attaccante, pensa sempre ad un esterno di destra. La partita di ieri contro il Genoa, infatti, ha confermato che l'Inter ha assolutamente esigenza di tornare sul mercato per acquistare un laterale. Ecco che rimane sempre viva l'ipotesi di Zuniga che, di fatto, ha già accettato l'offerta dell'Inter di un quadriennale a due milioni di euro a stagione. Tuttavia lo scoglio più grande sarà convincere De Laurentis a lasciar partite il calciatore che, comunque, rimane uno dei fulcri anche del nuovo Napoli di Benitez.

I migliori video del giorno