Antonio Conte nella conferenza stampa di ieri non hanascosto la sua rabbia e delusione per la partenza di Alessandro Matri (alMilan) e di Emanuele Giaccherini (al Sunderland) avvenuta qualche settimana fa.

Se Matri al Milan dovesse ritornare il magnifico goleador visto nei suoi primi anni di carriera nel Cagliari la società bianconera rimpiangerà un'operazione di mercato che andrà a rafforzare una seria pretendente allo scudetto 2013-2014.

Il tecnico bianconero avrebbe tenuto volentieri i duegiocatori magari facendoli entrare in campo nelle partite più rognose dove l'equilibriosi può spezzare inserendo giocatori mobili e fisicamente dotati.

Possibile cheConte sia stato tenuto all'oscuro di tutto? Si tratta di semplice pretatticaper compattare l'ambiente in vista di una stagione certamente logorante e pienadi insidie oppure traballa il rapporto con Marotta?

Inoltre il girone di Champions League (con Real Madrid, Galatasaraye l'abbordabile Copenaghen) non entusiasma il tecnico leccese che sulla sfida più attesacontro il Real Madrid di Carlo Ancelotti non è certo fiducioso dichiarando che la propria squadraè una macchina e che i "Galacticos" sono un autentico carrarmato. Quasi adimplorare nuovi rinforzi soprattutto in attacco dove cinque sole punte per trecompetizioni importanti sono davvero poche.

Nelle ultime ore si sono susseguiti i nomi del possibilerinforzo in attacco: il solito Ibarbo del Cagliari (che non accende più ditanto la fantasia dei tifosi bianconeri), German Denis, prolifico attaccantedell'Atalanta.

Buoni giocatori, nulla di più.

Ma la vera bomba è costituita da Nani, ala del Manchester Unitedche piace molto alla dirigenza bianconera. La situazione è in stallo: la Juventusper acquisire il cartellino del talentuoso portoghese dovrebbe prima cedereQuagliarella (l'ultima offerta è del West Ham) e Marrone (in Spagna o incomproprietà in Italia).

Operazioni difficili da eseguire negli ultimi giornidi mercato (c'è tempo fino al 2 settembre) ma alcune società inglesistanno già pagando le scommesse relative al trasferimento in bianconero diNani. Bookmakers meglio informati di tutti gli altri come già avvenuto per l'affare Tevez-Juventus?