Valzer d'attaccanti in casa Juventus. Il sogno ha quattro lettere e si chiama Nani. La Juventus sembrava aver chiuso il mercato in entrata da un pezzo quando Marotta ha deciso di affondare il colpo decisivo: 13 milioni è l'offerta per il giocatore del Manchester United.

Le difficoltà ci sono e non sono poche e Nani potrebbe arrivare a Torino anche a gennaio. Nonostante questo la Juventus è pronta all'affondo decisivo per accaparrarsi un giocatore di sicuro valore per un reparto (quello d'attacco) a dir poco stellare. 

Le voci rimbalzate ieri per Llorente continuano a serpeggiare.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Juventus

L'interesse del Barcellona è vivo e la Juve potrebbe farci un pensierino. In ogni caso l'operazione non dovrebbe decollare nell'immediato, bensì sul lungo periodo. Resta da capire quella che è la volontà del giocatore e, soprattutto, l'impatto di Llorente con il campionato italiano.

Incognite che verranno risolte più avanti.

I nomi caldi in uscita sono sempre gli stessi: il più vicino alla cessione è Alessandro Matri, in procinto di tornare alle origini passando al Milan. Durante la sfida di ieri sera contro il PSV, però, i tifosi rossoneri hanno esposto uno striscione contro il ritorno dell'ex giocatore del settore giovanile di via Turati. Una presa di posizione che verrà vagliata dalla società.

Fabio Quagliarella, invece, è sempre appetito in Premier League, anche se con meno ardore. Da qui a lunedì qualcosa potrebbe succedere ma, se non dovesse arrivare nulla di concreto, per l'ex Napoli potrebbe profilarsi una stagione ai margini.