Ieri il Milan ha subito una sonora sconfitta contro il Manchester City nella Audi Cup: questo risultato ha creato molto allarme in casa rossonera e proprio per questo pare che la dirigenza possa tornare ad investire sul mercato. Gli obiettivi sono molti, mentre il denaro è relativamente contenuto: come lo stesso ha ripetuto in più circostanze i rossoneri prima di acquistare devono assolutamente vendere.

Dunque torna in pista la trattative per cedere il Faraone El Shaarawy al City e si torna ancora a parlare di Ljiajc, attaccante della Fiorentina: qeste operazioni sono tutte molto complicate e quindi con ogni probabilità gli uomini di mercato rossoneri porteranno qualcosa ad Allegri solamente negli ultimi giorni del mercato.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Milan

Intanto il Milan continua a lavorare sulla pista che porta ad Honda: il giapponese vuole assolutamente raggiungere Milanello ed è anche disposto a ridursi lo stipendio, ma il CSKA Mosca non vuole abbassare le pretese per il giocatore, ovvero circa cinque milioni di euro.

Il Milan non ci sta essendo a scadenza di contratto e dunque nel caso più estremo il pupillo di Zaccheroni nella nazionale giapponese arriverà ad indossare i colori rossoneri a gennaio a costo zero.

Intanto ieri il Milan, visto l'infortunio improvviso di Bonera, ha chiuso l'operazione con l'Inter per portare dall'altra sponda di Milano il difensore argentino Silvestre: l'acquisto è costato agli uomini di mercato del Milan un milioni di euro per il prestito secco e in caso di riscatto nel prossimo mercato Galliani verserà un assegno ai neroazzurri di ben quattro milioni di euro.