Il 19 agosto si chiude il termine utile per iscrivere i 30 giocatori al torneo di Champions League, ma mister Allegri ne ha fatti registrare 29, lasciando aperto un unico spazio per il top player che dovrà arrivare entro e non oltre quel limite. Proviamo a capire chi sarà la possibile scelta dei rossoneri.

Saltato l'affare Honda per i cattivi rapporti con la società, molti suggeriscono che l'assalto decisivo verrà sferrato per Ljajic, ma anche con la Fiorentina i rapporti sono tutt'altro che idilliaci: se per il giapponese, dunque, la probabilità più accreditata è il suo arrivo a gennaio a costo zero, per il fantasista serbo invece, l'affare dovrebbe addirittura slittare per il Calciomercato del prossimo anno.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Milan

Il Milan però non si è certo fermato a questi due nomi. L'idea che sta prendendo piede in queste ultime ore è un forte interessamento del club di via Turati per il difensore del Psg Sakho.

Il centrale transalpino è chiuso dai vari big di reparto che la squadra parigina vanta in rosa, e l'interessamento del Milan è per lui una soluzione gradita. Sulle sua tracce però si sta muovendo bene anche il Liverpool. L'affare potrebbe chiudersi intorno ai 10 milioni di euro, pagabili in diverse rate, e considerando che Astori e Paletta erano stati quotati con prezzi più alti, il costo non è eccessivo.

Il sogno del Milan però è quello cel top player e torna prepotentemente l'ipotesi suggestiva che vorrebbe i rossoneri sulle tracce del portoghese Nani. L'esterno d'attacco dello United è in scadenza, e sappiamo che certe occasioni Galliani non se le lascia sfuggire. Il giocatore è valutato intorno ai 30 milioni, ma il fatto di non aver ancora rinnovato con il Manchester fa dimezzare la sua quotazione.

I migliori video del giorno

Il Milan è abilissimo nel trattare giocatori in scadenza di contratto. Secondo indiscrezioni l'affare potrebbe chiudersi con un offerta di 5 milioni subito e 10 milioni da versare nelle casse degli inglesi nei successivi due anni. Un'operazione dunque non impossibile, ma il tutto deve essere fatto in tempi brevissimi per poterlo registrare in tempo.