Il nuovo Napoli di Rafa Benitez sta prendendo forma sempre di più. Dopo l'incoraggiante amichevole di lusso del San Paolo contro il Benfica, nel test di Cesena, perso 1-0 la squadra era ultra - rimaneggiata per via delle Nazionali. La rosa a disposizione del tecnico spagnolo è ampia e competitiva ma urge ancora di qualche ritocco e sicuramente dovrà essere sfoltita, Benitez vuole un parco giocatori non più ampio di 25 elementi.

Con due grandi obiettivi di mercato da raggiungere, Astori per la difesa e Jackson Martinez per l'attacco, Il Napoli si prepara a questa ultima fase della sessione estiva di Calciomercato.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale SSC Napoli

Per il difensore cagliaritano siamo giunti a una svolta decisiva e già lunedì potrebbe chiudersi la trattativa positivamente. Per l'attaccante, i partenopei sono sempre in vantaggio sulle concorrenti, ma nelle ultime ore si è intromesso il Chelsea e la trattativa è ancora lontana dalla conclusione.

Prima di acquistare, però, il Napoli deve vendere. Sono diversi i nomi sulla lista dei partenti che sono in attesa di una sistemazione per la prossima stagione. In difesa dovrebbero fare le valigie Gamberini e Fernandez, Il Genoa e il Getafe sono già sull'attenti. A centrocampo è sul piede di partenza Donadel, destinazione Livorno. Anche Dossena e Gargano sono destinati a emigrare, il primo è vicinissimo al Torino, il secondo ha praticamente firmato con il Parma. In attacco l'uomo destinato a partire è Emanuele Calaiò, per lui ci sono più possibilità, al momento è in vantaggio il Torino, mentre l'ipotesi Livorno sembra tramontata.

Infine, tiene sempre banco l'operazione Zuniga. La Juventus è sempre decisa a prenderlo e Antonio Conte non vede l'ora di poterlo avere a disposizione, ma l'affare si è complicato ed è lontano dal concludersi, al momento guadagna quotazione l'ipotesi che Zuniga resti all'ombra del Vesuvio almeno fino a gennaio.

I migliori video del giorno

Staremo a vedere l'evolversi di questa e di tutte le altre trattative ad una settimana dall'inizio delle ostilità.