Il Napoli è vicino agli acquisti di Duvan Zapata, attaccante colombiano dell'Estudiantes, e del difensore del Cagliari, Davide Astori. Il club del Presidente Aurelio De Laurentiis, ha offerto per il giovane attaccante colombiano, 6 milioni di dollari. Il club argentino ne richiede 7, mentre la società azzurra è irremovibile dalla sua posizione. Dalla sua parte, il Napoli ha la fretta dell'Estudiantes nel cedere il calciatore, dopo l'accordo praticamente saltato col Qpr.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie A

Zapata non ha mai chiuso all'Italia. E il Napoli lo attende.

Secondo invece quanto riportato da SportItalia, la società del Presidente De Laurentiis, sarebbe davvero a un passo, dal difensore centrale del Cagliari.

Il Napoli, è disposto a mettere sul tavolo, qualcosa come 15 milioni di euro, mentre la società del Presidente Cellino, ne vorrebbe 18. La trattativa è ben avviata, e a breve Benitez, potrebbe avere con se, il difensore tanto agognato e richiesto. Unico intralcio: anche il Milan è sul difensore cagliaritano. De Laurentiis, è disposto a garantirgli un ingaggio di 1 milione di euro a stagione per 4 anni.

Intanto anche per quanto concerne la trattativa relativa all'attaccante della Juventus, Alessandro Matri, c'è da giorni, l'accordo, fra le due società, ma si aspetta solo una risposta da parte del giocatore, che tarda ad arrivare. Il giocatore, infatti,sta ancora decidendo se accettare la destinazione partenopea: lunedì è il giorno giusto. Intanto, resta bloccato anche il trasferimento di Zuniga alla Juve.

I migliori video del giorno

Il Napoli garantirebbe all'attaccante un quinquennale da 3 milioni di euro a stagione. Le perplessità di Matri sarebbero legate a quanto spazio potrebbe avere in un modulo che prevede una sola punta, con Higuain già designato titolare.

Intanto, Lorenzo Insigne, ha deciso, di prolungare il suo contratto con la S.S.C.Napoli, fino al 2018,con relativo nuovo accordo economico.Nelle prossime ore dovrebbe esserci un Tweet del Presidente azzurro Aurelio De Laurentiis, per ufficializzare il prolungamento del contratto.