Il Milan dovrà sudare sette camicie se vorrà finire il proprio girone al primo posto, ed il massimo impegno potrebbe anche non bastare. Pescare il Barcellona anche quest’anno sembra quasi una maledizione, ma le altre due sorteggiate addolciscono l’amaro dell’accoppiamento con i catalani.

Champions League Milan: le sfide

Il Milan è abbinato con il Napoli, quindi giocheranno le proprie partite nello stesso giorno, mentre la Juventus giocherà invece l’altro giorno della settimana non occupato dai rossoneri e dagli azzurri.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Milan

Si partirà il 18 settembre in casa contro il Celtic. Turno agevole che riporta alla memoria lo storico gol di Kakà ai supplementari del 2007 che portò poi alla vittoria in Champions.

Si riprende poi il primo ottobre all’Amsterdam Arena contro i lancieri dell’Ajax. Anche qui i precedenti sono favorevoli, ma indubbiamente più altalenanti. Il 22 ottobre poi, il big match contro il Barca.

Il match si ripeterà a campi invertiti, stavolta in Spagna, nella prima di ritorno. Poi si andrà in casa del Celtic sperando che la qualificazione sia a quel punto già archiviata, perché altrimenti gli scozzesi, come tutte le squadre britanniche, in casa potrebbero riservare non poche insidie. Si chiude in casa con l’Ajax l’11 dicembre sperando che sia soltanto una passerella di saluto per la qualificazione conquistata.

Champions League Milan: il calendario

18 settembre: MILAN-Celtic

1 ottobre: Ajax-MILAN

22 ottobre: MILAN-Barcellona

6 novembre: Barcellona-MILAN

26 novembre: Celtic-MILAN

11 dicembre: MILAN-Ajax.