Domani, venerdì 9 agosto, sarà un giorno molto importante per il Milan, che durante il sorteggio per gli accoppiamenti nei playoff di Champions League conoscerà il primo ostacolo da superare nella stagione calcistica 2013/14.

La squadra di Massimiliano Allegri affronterà infatti una tra le seguenti formazioni: PSV Eindhoven, Metalist, Fenerbahce, Real Sociedad e Pacos Ferreira. Un lotto di compagini non proprio irresistibili, fatta eccezione forse per gli olandesi che vogliono tornare nella massima competizione europea dopo aver disputato nella scorsa annata la più dispendiosa Europa League.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Milan

In particolare il PSV evoca ricordi felici ai rossoneri, che nelle semifinali di Champions League dell'edizione 2004/05 riuscirono a superarlo seppur con qualche patema di troppo.

Dopo infatti il 2-0 ottenuto a San Siro nella gara di andata, al ritorno gli olandesi dell'allora tecnico Hiddink conducevano per 2-0 fino all'89', quando il colpo di testa di Massimo Ambrosini su cross di Kakà consegnò al Milan il pass per la finale (poi conclusasi malamente) contro il Liverpool di Benitez.

Intanto Montolivo e compagni hanno chiuso in bellezza la tournèe americana, con il 3° posto ottenuto nella prestigiosa Guinness International Champions Cup: decisivo il successo per 2-0 nei confronti dei Los Angeles Galaxy, con reti di Balotelli e Niang. Ottime prestazioni anche per El Shaarawy e Poli. Un'iniezione di fiducia importante in vista del primo appuntamento della stagione, che il club milanese non può assolutamente fallire.