Juventus-Inter è andata in scena negli Stati Uniti alle ore 00,30 (orario italiano). Trasmessa da Sky Sport, scopriamo risultato e sintesi del match valevole per l'ultimo posto della Guinnes International Champions Cup.

Sintesi del match: Juventus e Inter si contendono "il cucchiaio di legno" del torneo. Le due squadre sono ancora fuori forma e si vede già dalle prime battute. Passaggi poco limpidi poco pressing da entrambe le parti. L'unico a correre è Vucinic schierato in coppia con Tevez.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Juventus

Il primo guizzo è dell'Inter con un tiro al volo di Guarin. Risponde poco dopo di testa Vucinic su punizione di Pirlo. La partita è bloccata, la Juve prende campo e cresce ma non basta, la velocità di Palacio in contropiede da fastidio.

L'argentino sfiora prima il gol, anche se in fuorigioco, ma Buffon fa un miracolo. Intorno alla mezz'ora un tiro da fuori di Guarin, non trattenuto da Buffon spiana la strada ad Alvarez per il tapin ed il risultato diventa di 1 a 0 per l'Inter. La reazione è lieve per i bianconeri, le gambe ancora non girano. Al minuto 43 però Jesus trattiene Vucinic leggermente ed è rigore. Trasforma Vidal e si va a riposo sul risultato di 1 a 1.

Nella ripresa è la Juventus che inizia a fare la partita, ma l'Inter di Mazzarri si difende con ordine. Al minuto 58 sull'asse Vucinic-Tevez arriva una palla d'oro in area per Marchisio che di tacco calcia addosso al portiere. Cambiano molti uomini per entrambe le squadre a ripresa in corso e i meccanismi un po' ne risentono. In sintesi non accade molto per buona parte della ripresa. Al minuto 70, la Juventus cambia coppia d'attacco, inserendo Llorente e Giovinco. Il palo pieno su punizione di Pirlo al 76-esimo rompe la noia. Juventus Inter finisce sul risultato di 1 a 1 e si va ai rigori. Dagli undici metri sbagliano Giovinco, Guarin e Isla, vince l'Inter per 10 a 9. Con la Juventus che chiude all'ultimo posto la Guinness International Champions Cup.