Probabilmente il miglior acquisto fatto in questa finestra di mercato dalla Juventus è quello di Llorente. Ma l'ingaggio dell'attaccante spagnolo in realtà non è stato fatto né ad agosto, né a luglio, e né tantomeno a giugno. Anche se ufficialmente è avvenuto a febbraio, in realtà l'accordo con il calciatore c'è già da settembre dell'anno scorso. Era in scadenza di contratto e l'Atletico Bilbao non lo voleva cedere. Così Marotta si mise d'accordo col calciatore che ha atteso la scadenza ed è passato alla Juve.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Juventus

La stessa strategia potrebbe essere usata anche per il prossimo anno.

Gli indiziati sono due: Zuniga e soprattutto Xabi Alonso. La novità è proprio quest'ultimo che, nonostante sia uno dei più forti registi al mondo, è in scadenza di contratto con il Real Madrid.

Il club blanco vorrebbe rinnovarlo, ma non alle condizioni del calciatore. Più che una questione di soldi, Xabi vorrebbe giocare più assiduamente. Dopo essere stato considerato titolare per anni, da questo la situazione sarà diversa. È stato ingaggiato Illarramendi, costato 39 milioni di euro e soprattutto 8 anni più giovane dell'ex Liverpool. Per questo, quando tornerà dall'infortunio, farà molta panchina.

Alonso era stato già vicino alla Juve nel 2008, ma visto il prezzo eccessivo del suo cartellino, alla fine i bianconeri ripiegarono su Poulsen. I rapporti erano già allacciati, e così ci è voluto poco per rispolverarli. L'occasione è stata proprio questa Guinness Champions Cup in cui gli emissari bianconeri hanno sondato il terreno. Al momento Xabi Alonso ha poca voglia di rinnovare e vorrebbe provare una nuova esperienza.

I migliori video del giorno

Dopo Inghilterra e Spagna, potrebbe tentare di chiudere la carriera in Italia. Per la Juve sarebbe un affare visto che arriverà a 32 anni a parametro zero, e potrà sostituire Pirlo che con ogni probabilità proverà un'esperienza all'estero.

L'altro nome è Zuniga. Il Napoli di cederlo non ci pensa proprio, ma il calciatore non vuole rinnovare. A scanso di eventi eccezionali come un accordo con l'Inter, un rinnovo ad oltre 2 milioni l'anno o una cessione alla Juve ad un prezzo più basso nei prossimi giorni, Zuniga andrà in scadenza di contratto, e visto che l'accordo con la Juve c'è già, potrebbe firmare per i bianconeri per la stagione 2014-2015.