Mercato Inter 2013 ultime news - Procede a rilento il mercato estivo dell'Inter. Nonostante siano molte le situazioni ancora in ballo, la società nerazzurra mostra davvero notevoli difficoltà a concludere ufficialmente una trattativa. Ed i tempi legati alla chiusura di questa sessione di mercato diminuiscono con il passare dei giorni, così come si riducono quelli relativi all'inizio della prossima stagione di Serie A. Vediamo più nel dettaglio le varie situazioni ancora aperte.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Inter

Wallace - Ieri notte sono stati superati gli ultimi cavilli burocratici. Pertanto nelle prossime ore Wallace sarà il nuovo laterale destro dell'Inter.

Circa la modalità del trasferimento è stata la società londinese del Chelsea ad averla vinta: sarà prestito secco, senza che l'Inter abbia un diritto di riscatto alla fine della prossima stagione.

Rolando - Nel giro di poche ore anche l'ex difensore di Porto e Napoli sarà un nuovo giocatore dell'Inter. Venuto per sostituire Chivu (destinato a rescindere il proprio contratto che lo lega all'Inter con la possibilità concreta che il rumeno possa dare l'addio definitivo al calcio), Rolando deve solamente ultimare le visite mediche e poi apporre le varie firme sul nuovo contratto. L'Inter prenderà il giocatore con la formula del prestito oneroso ed un diritto riscatto a fine stagione fissato tra i 4 e i 5 milioni di euro.

Van der Wiel - Dopo aver giocato pochissimo nelle gare amichevoli di preparazione alla nuova stagione, il calciatore è rimasto fuori anche nell' esordio stagionale di ieri sera del PSG.

I migliori video del giorno

Pertanto la possibilità di cedere in prestito il calciatore prima della fine del mercato è abbastanza plausibile. In tal senso l'Inter rimane alla finestra.

Taider - Anche se il centrocampista franco algerino del Bologna rimane un importante obiettivo di mercato dell'Inter, recentemente non si sono registrati passi in avanti. La contropartita Mbaye sembra gradita al club felsineo che però rimane piuttosto esigente sulla somma che vorrebbe ricevere cash dall'Inter.

Luiz Gustavo - sul fronte del forte centrocampista brasiliano in forza al Bayern Monaco vanno registrate le dichiarazioni di Rummenigge secondo cui è difficile che un calciatore del genere accetti di non giocare certe competizioni (chiaro messaggio a società come l'Inter che non disputeranno alcuna competizione a livello europeo nella prossima stagione). Il costo del cartellino del calciatore, inoltre, rimane al momento fuori dalla portata del club milanese. Difficile dunque che prima della chiusura del mercato il giocatore lasci la società campione d'Europa.

Eto'o - Indubbiamente Eto'o rimane l'ipotesi più suggestiva di questi ultimi giorni di mercato dell'Inter ma, probabilmente, anche la più difficile da portare a termine. Infatti la decurtazione dell'attuale ingaggio a cui sarebbe disposto l'attaccante camerunense (5 o 6 milioni di euro) non sarebbe comunque sufficiente per rientrare negli attuali paletti economici imposti dal presidente Massimo Moratti.