Insidioso esordio per la Roma di Rudi Garcia, distratta ancora dalle voci di mercato, sul campo del neopromosso Livorno. Una gara dura per i giallorossi, con Lamela ormai fuori squadra che attende soltanto l'ufficialità del trasferimento al Tottenham. I toscani invece puntano sulla grinta e sul calore dei tifosi per iniziare nel migliore dei modi il campionato.

Il Livorno, dicevamo. Non ci dovrebbero essere grandi dubbi nella formazione che Nicola manderà in campo.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie A

Restano solo un paio di nodi da sciogliere: l'esterno sinistro e l'attaccante che farà coppia con Paulinho. Nel primo caso Gemiti appare favorito su Mbaye, mentre per quanto riguarda il secondo nodo Dionisi appare in vantaggio su Siligardi e Belingheri come partner di Paulinho, faro dell'attacco.

Anche in casa Roma i dubbi sembrano essere davvero pochissimi: Rudi Garcia ha già in mente l'undici titolare e difficilmente cambierà idea. Non ci sono Destro e Strootman, due pedine importanti, ma la squadra resta competitiva. In difesa Maicon a destra e Balzaretti a sinistra, al centro Castan con Benatia. In mezzo al campo ci sarà Bradley, mentre Florenzi occuperà il posto di Lamela in attacco, a destra. Curiosità per l'esordio, dal primo minuto, di Gervinho.

Come dicevamo questa partita sarà molto insidiosa per la Roma, che ancora non sembra aver trovato la quadratura del cerchio complice un mercato ancora in corso d'opera. Il Livorno, sospinto dai suoi tifosi, sogna di fare il colpaccio.

Probabili formazioni di Livorno-Roma

Livorno (3-5-2): Bardi, Valentini, Emerson, Ceccherini, Schiattarella, Duncan, Luci, Greco, Gemiti, Paulinho, Dionisi.

I migliori video del giorno

All. Nicola.

Roma (4-3-3): De Sanctis, Maicon, Castan, Benatia, Balzaretti, De Rossi, Bradley, Pjanic, Florenzi, Totti, Gervinho. All. Garcia.