Concluso a sei punti questo piccolo ciclo di campionato, l'Inter si prepara a lasciar partire i suoi Nazionali che, una volta rientrati nei ranghi, prepareranno la sfida importantissima contro la Juventus, che andrà in scena a S. Siro sabato 14 alle 18. Sono dodici i nerazzurri che lasceranno Appiano Gentile per vestire le casacche delle rispettive nazionali, impegnati in match per le qualificazioni a Mondiali del Brasile, per alcune gare dell'Under 21 e amichevoli.

A cominciare da Andrea Ranocchia, nella lista di Prandelli per le sfide contro la Bulgaria e la Repubblica Ceca, 6 e il 10 settembre.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Inter

Impegnato con la sua Colombia anche Fredy Guarin che il 6 settembre affronterà l'Ecuador e il 10 l'Uruguay dell'amico Alvaro Pereira, che quattro giorni prima sarà in Perù con la Celeste.

Yuto Nagatomo volerà nel Paese del Sol Levante per le gare col Guatemala e il Ghana, rispettivamente il 6 e il 10.

Una sola sfida per gli argentini nerazzurri Rodrigo Palacio, Hugo Campagnaro e Ricardo Alvarez in Paraguay, ad Asuncion, martedì 10. Doppio impegno invece per Samir Handanovic, il 6/9 in Slovenia-Albania e il 10/9 in Cipro-Slovenia.

Anche Mateo Kovacic, nonostante l'infortunio, dovrà rispondere alla chiamata dell'under 21 croata in Ucraina-Croazia, di lunedì prossimo, così come Patrick Olsen, impegnato con l'under 21 danese per Danimarca-Andorra del 6/9 e per Slovenia-Danimarca del 10/9. I due algerini Ishak Belfodil e Saphir Taider, il prossimo dieci settembre, saranno di scena in Algeria-Mali.